Sport per il sociale allo Sporting Club Flegreo, terza edizione del “Torneo di Natale”

sfd3
Lo sport come strumento fondamentale di integrazione e di inclusione sociale per i ragazzi disabili. È questo lo spirito che anima il “Torneo di Natale”, manifestazione di calcio a 5 giunta alla sua terza edizione dedicata a ragazzi con disabilità intellettive e relazioni. L’evento è organizzato dalla Dhea Sport di Luca Del Giudice, presidente dell’associazione polisportiva da anni presente al Palazzetto dello Sport di Monterusciello, in collaborazione con lo Sporting Club Flegreo. Dal 2006 la Dhea è impegnata nel territorio flegreo nell’organizzazione di attività sportive, sia a livello agonistico che di promozione sociale, ottenendo anche ottimi risultati a livello competitivo. L’associazione vanta nella sua squadra atleti capaci di conseguire obiettivi in manifestazione nazionali e internazionali, in particolare nel nuoto; la società infatti è affiliata alla Finp, Federazione Italiana Nuoto Paralimpico, in cui spiccano atleti come Antonio Cavaliere e Walter Velotto e dove è presente una grande scuola di nuoto giovanile. I risultati sono figli di un metodo di allenamento e di un rapporto con gli atleti innovativo, che affronta la disabilità in modo diverso rispetto alle passate generazioni. Strutture di qualità a disposizione e staff tecnico competente contribuiscono al raggiungimento di risultati così importanti. “Grazie al Flegreo abbiamo a disposizione spazi a prezzi modici e riusciamo ad ottenere buoni risultati. – afferma Del Giudice – Lo sport influisce molto nella autostima di questi ragazzi ed è importante farli relazionare in contesti con normodotati”.

Al quadrangolare hanno preso parte anche il Centro Iflhan, presente con la squadra Obiettivo Uomo allenata da Massimiliano De Luca, associazione che da oltre 20 anni allestisce squadre di calcio a 5 a livello agonistico ed ottiene risultati importanti a livello nazionale; i ragazzi di Napoli di Giorgio Di Fusco; e il Centro Serapide allenato da Fabio Marolda, che tiene a sottolineare il ruolo dell’attività sportiva nella vita di questi ragazzi: “per i nostri ragazzi lo sport è fondamentale per socializzare e questi eventi sono importanti momenti di aggregazione e partecipazione; tengo a ringraziare lo Sporting Club Flegreo per la massima disponibilità dimostrata nel corso degli anni, sempre a disposizione nel metterci a disposizione spazi in cui praticare sport”. Tutte le squadre partecipanti al quadrangolare sono affiliate alla Fisdir, Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettive e Relazionali. L’evento ha visto la partecipazione di moltissimi ragazzi e si è concluso con coppe e medaglie per tutti gli atleti.


Ufficio Stampa
Sporting Club Flegreo
Antonio Lucignano
347 86 31 454

Antonio Lucignano

Scritto da Antonio Lucignano


Puteolano, classe ’87, aderisce al progetto politico de L’Iniziativa nel settembre del 2009. Laureato in Industria Culturale e Comunicazione Digitale all’Università La Sapienza di Roma, si occupa di comunicazione e social media marketing. Legato ai Campi Flegrei ed orgoglioso delle sua identità culturale.