POZZUOLI / Pianoforte per tutti, Piazza della Repubblica come le grandi stazioni e metropolitane

2Da questa mattina, vigilia di Natale, c’è una incoraggiante novità a Pozzuoli nel modo di vivere le strade del Centro storico. Come ormai accade da qualche mese nelle principali stazioni e metropolitane di Italia, anche in Piazza della Repubblica, ora area pedonale, è stato allestito un pianoforte a coda, grazie al sostegno del Caffè Serapide e con il patrocinio del Comune di Pozzuoli. Ad allietare i passanti con esecuzioni dal vivo è il pianista di Pozzuoli  “Maestro Luigi Biondi”, che sottolinea il valore di questa iniziativa. “E’ un modo per vivacizzare il clima culturale in città, migliorare l’offerta generale in piazza e qualificare i momenti di ritrovo e di intrattenimento in senso più artistico – dichiara il musicista.

Il pianoforte è aperto alle performances di cittadini e visitatori, anche canore, sempre con la supervisione del pianista Luigi Biondi e all’insegna della socialità e del senso civico. Si parte dalle feste natalizie, ma nelle intenzioni dei promotori questa innovazione non ha termini di scadenza e si propone di diventare elemento caratterizzante di Piazza della Repubblica. A breve, sono in programma due appuntamenti: domenica 27 dicembre avrà luogo uno spettacolo del cantante Sergio Casalino che si esibirà in canzoni classiche napoletane, mentre il 5 gennaio sarà la volta del quartetto d’archi “Onda nueve”, impegnati nel riarrangiamento di musiche folk. Un programma ovviamente in divenire, dinamico, di cui avremo piacere nel segnalare dettagli più precisi.

Iniziative come queste, che promuovono le attività economiche e favoriscono al tempo stesso una cultura diversa e una migliore vivibilità quotidiana, vanno incoraggiate a livello sia pubblico che privato e possono dare un semplice ma significativo contributo alla Pozzuoli che vuole cambiare.

1

Avatar

Scritto da Redazione