SANITA’ / Il Sindaco di Pozzuoli: “la dirigenza dell’Asl Napoli 2 Nord ha gestito l’azienda in modo padronale e discutibile”

foto-dellospedaleIl sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia ha espresso pubblicamente il suo sostegno al Governatore della Regione Campania Stefano Caldoro, che ha inviato una lettera all’Anci regionale per chiedere l’appoggio «su una battaglia di giustizia e di civiltà per una sanità più giusta per i concittadini». Il presidente della giunta regionale si è infatti rivolto direttamente ai sindaci denunciando che “per la Regione Campania è prevista una riduzione del finanziamento del Fondo Sanitario Nazionale di circa 350 milioni di euro rispetto alle altre regioni”.

Figliolia ha colto l’occasione per informare di aver “invitato il presidente del Consiglio comunale di Pozzuoli a convocare d’urgenza una riunione dei capigruppo consiliari per mettere all’ordine del giorno di uno dei prossimi Consigli comunali il documento con il quale chiederemo a Governo e Parlamento di garantire una più equa distribuzione del Fondo Sanitario Nazionale che non sia penalizzante per i cittadini campani. È a noi sindaci che i cittadini si rivolgono in prima istanza per i disagi e le preoccupazioni del comparto sanitario e siamo noi i primi a dover sostenere questa battaglia che non deve avere connotazioni politiche o di parte.”

Il primo cittadino di Pozzuoli ha poi ribadito il suo attacco alla dirigenza dell’Asl Napoli 2 Nord “che ha inteso gestire in modo padronale ed estremamente discutibile l’azienda senza rispettare le esigenze di un milione di utenti e mortificando il lavoro e l’abnegazione di medici e paramedici, non ha ritenuto di riconoscere il ruolo centrale che la legge riconosce al sindaco e al Consiglio comunale per la difesa dei diritti dei cittadini.” 

Avatar

Scritto da Redazione