Progetto MAC/ Al via i lavori di riqualificazione di Piazza De Curtis a Monterusciello

E’ partito negli ultimi giorni il cantiere che trasformerà Piazza De Curtis nel quartiere di Monterusciello, nel centro nevralgico del progetto europeo MAC-Monterusciello Agro-City.

Con l’affidamento dei lavori alla ditta aggiudicatrice dell’appalto, entra nel vivo il processo di rigenerazione di Piazza De Curtis, costruita con la fondazione del quartiere nei primi anni 80 e di fatto mai entrata in funzione.

Nei prossimi giorni le Istituzioni del Comune di Pozzuoli daranno il via ad una serie di incontri e momenti di partecipazione per raccontare alla comunità i progressi dei lavori e lo sviluppo futuro dell’area.

Il progetto, da 302.920,73 euro, prevede la realizzazione all’interno dei locali della piazza di un Businness Incubator Center, come scuola di formazione continua; un Agro-Urban Center, punto di ascolto per il contatto diretto tra i residenti del quartiere e l’amministrazione; un laboratorio di Permaculture e un laboratorio di Ethical Production and Rural Marketing.

Nelle intenzioni degli ideatori, Piazza De Curtis è stata pensata per diventare il cuore pulsante del quartiere di Monterusciello. Nel progetto, realizzato dall’Università degli studi di Salerno, partner del MAC, la piazza dovrà essere un luogo dove coabiteranno la quotidianità dei residenti e un centro di studi e lavoro aperto ai giovani del territorio. Sarà un laboratorio aperto alla comunità, da percepire come strumento di opportunità e crescita del quartiere.

Al termine dei lavori la comunità del quartiere potrà beneficiare di uno spazio rinnovato di socializzazione ed aggregazione, fulcro della rigenerazione urbana che avrà come motore il nuovo Agro – Urban Center.

UNA SFIDA E UN IMPEGNO PER MONTERUSCIELLO – La concreta riqualificazione di Piazza De Curtis è diventato uno dei punti centrali del MAC Monterusciello Agro City, progetto di contrasto alla povertà urbana sostenuto economicamente dall’Unione Europa attraverso l’UIA (Urban Innovative Actions). La sfida, contestualmente alla pulizia e alla rigenerazione di oltre 50 ettari di terreni abbandonati, è dare un volto e un’identità positiva al quartiere di Monterusciello, il più grande agglomerato periferico di Pozzuoli e di tutti i Campi Flegrei. Ristrutturare quei porticati e la piazza, grazie all’impegno progettuale e fattivo di tutto il partenariato MAC, di cui l’aps L’Iniziativa fa parte ed il Comune di Pozzuoli è capofila in quanto Autorità Urbana, è ovviamente solo il primo passo. Spetterà all’amministrazione pubblica, negli anni a venire, anche dopo la conclusione del MAC, mantenere una destinazione d’uso coerente con lo spirito del progetto e trovare le forme per valorizzare quel patrimonio immobiliare nel segno della partecipazione e della presenza di attività di ricerca e produttive. Gli stessi luoghi lasciati per anni in condizioni di abbandono, occupati irregolarmente o teatro di attività illecite, potranno essere in futuro sede di start – up, mercati, eventi di carattere sociale o formativo. E diventare simbolo materiale di un messaggio positivo e di cambiamento.

Scritto da Dario Chiocca


Classe '78, è tra i fondatori de L'Iniziativa, di cui è presidente. Puteolano, risiede nel quartiere di Monterusciello dall'infanzia. Laureato in Giurisprudenza, impegnato da sempre sulle questioni sociali, dal 2010 è avvocato presso il Foro di Napoli e svolge la sua attività professionale nel campo nel diritto civile e del lavoro.