POZZUOLI/Altro intervento di pulizia a Licola, l’associazione Licola Mare Pulito invita alla civiltà

20150613_093926Si fa presente che, per l’ennesima volta, il Comune di Pozzuoli con il primo cittadino Vincenzo Figliolia e l’assessore all’ambiente Francesco Cammino sono intervenuti con i propri uomini e mezzi del servizio operatori ecologici e De Vizia Transfer per la rimozione di un grosso volume di rifiuti provenienti dal canale Alveo dei Camaldoli nella zona di Licola mare (lato Pozzuoli), dopo che sono stati rimossi dall’arenile dall’associazione Licola Mare Pulito per tutto il tratto che va dal confine del complesso “Le aquile” fino al confine di Pozzuoli nord.
Gli uomini messi a disposizione dal Comune hanno differenziato prima il tutto e poi rimosso con i propri mezzi e con il nostro supporto, si evidenzia la professionalità del personale e il dovere assunto e l’impeccabile determinazione di una classe politica e dirigenziale del Comune di Pozzuoli che si adopera per il bene comune al servizio del cittadino.
Malgrado ciò i cittadini ignari di questi risultati dovrebbero documentarsi su come sia difficile operare se non si differenziano i rifiuti, noi come associazione ci batteremo e lotteremo affinché questi episodi non avvengano più.
Gli operatori ecologici non sono persone che stanno al servizio di cittadini disonesti che inquinano il nostro territorio, sono persone come noi tutti ed esigono rispetto, per amore del lavoro che svolgono per questa città e per renderla più pulita e vivibile. Sensibilizziamo tutti a rispettare le regole e se vediamo una città sporca non critichiamo chi lavora a tenerla pulita per noi tutti, ma dobbiamo vigilare su chi la sporca, i dipendenti comunali non sono nostri servi ma gente che lavora per il bene comune di tutti. Concludiamo dicendo che noi continueremo volontariamente, come abbiamo fatto fino ad oggi, a mantenere pulito ciò che ci appartiene, cioè il nostro territorio.
Questo messaggio è rivolto anche a tutti i comuni interessati al cosiddetto Alveo dei Camaldoli, a dimostrazione che chi ne paga sempre le conseguenze economiche è il comune di Pozzuoli, ed i cittadini puteolani di conseguenza… E si avvisano inoltre che siamo stanchi di questo menefreghismo, rimboccatevi le maniche e collaborate per il bene comune per un futuro migliore  dei nostri figli.
L’associazione Licola Mare Pulito per l’ambiente ed il territorio.
Avatar

Scritto da Redazione