Vergogna a Pozzuoli, saccheggiato a Toiano il camper della croce rossa

“Resto senza parole dinanzi all’atto di vandalismo che ha subito la Croce Rossa a Toiano. Il camper, destinato ad aiutare le persone senzatetto, è stato completamente saccheggiato dei generi presenti a bordo ed è stato devastato.” Con queste parole il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia ha reso noto l’increscioso episodio accaduto ai danni del camper dei servisi sociali, affidato dall’ente comunale alla Corce rossa in comodato d’uso gratuito a seguito di maniefestazione di interesse, in previsione del periodo invernale. “Provo rabbia e sgomento – continua il primo cittadino. Vergogna agli autori di tale atto. Ora più che mai è necessario uno sforzo da parte di tutti per aiutare i volontari della CRI”.

Le uscite del camper sono state programmate a Pozzuoli e sull’intero territorio flegreo, per assistere le persone senza fissa dimora e che hanno bisogno di un pasto caldo o una coperta. Appena pochi giorni fa, sempre dalla pagina istituzionale fb del Sindaco, sono stati comunicati dettagli su orari e modalità di intervento. Il​ camper uscirà alle ore 20 di tutti i lunedì e i venerdì del mese​ di dicembre​ per assistere​ i bisognosi fino a notte, ma sarà sempre pronto per uscite straordinarie legate al freddo o a segnalazioni dei Servizi Sociali. Prevista anche la raccolta e la fistribuzione di bottiglie d’acqua, coperte e indumenti e a bordo del veicolo ci sono operatori per fornire anche un sostegno psicologico o sanitario a chi vive per strada. L’attività dovrebbe proseguire nei mesi successivi con un nuovo calendario di uscite.

Avatar

Scritto da Redazione