Progetti Pics Pozzuoli, firmato l’Accordo di Programma con la Regione Campania

“Entriamo nel vivo dei progetti per Toiano, Monterusciello e per la macchina amministrativa: con il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ho firmato l’Accordo di Programma per dare il via libera agli interventi previsti dal Pics. È un passaggio importante che sancisce l’effettivo trasferimento alla città delle risorse europee. Si tratta di circa 13 milioni di euro, per la realizzazione del Programma deliberato in Giunta e approvato dal Consiglio comunale. Ringrazio il presidente De Luca per l’attenzione che riserva sempre alla città di Pozzuoli”. Lo ha detto il sindaco Vincenzo Figliolia, annunciando la sottoscrizione dell’Accordo per la realizzazione del Programma Integrato per una Città Sostenibile (Pics).
GLI INTERVENTI PREVISTI – Sono quattro in particolare le opere da realizzare. Innanzitutto un intervento di riqualificazione del Lotto 2 di Monterusciello accompagnato da un’opera di risanamento sismico ed energetico dei fabbricati molto complessa attesa da anni e che porterà nuova vivibilità in quell’area importante della città.  Sarà poi realizzato un nuovo asilo nido al Rione Toiano, nel plesso “De Amicis”, e una parte dell’intervento di riqualificazione energetica dell’impianto di pubblica illuminazione cittadina. Accanto a questi interventi materiali c’è un intervento immateriale di digitalizzazione della macchina amministrativa comunale per il quale vengono investiti circa due milioni di euro. “Con questo – ha aggiunto il sindaco Figliolia – intendiamo mettere in rete il nostro patrimonio artistico e architettonico e migliorare al contempo il rapporto dei cittadini con la pubblica amministrazione, riducendo tempi e semplificando le procedure”.
I Pics rientrano nel quadro della nuova programmazione del POR FESR 2014 2020. “Comporre le città dell’emergenza” è il titolo scelto per il programma di interventi in riferimento proprio alle zone di Pozzuoli nate e sviluppatesi a seguito degli eventi bradisismici del 1970 e del 1983, Monterusciello e Rione Toiano, e delle grandi emergenze che ne sono scaturite.

Avatar

Scritto da Redazione