Pozzuoli/ Pulizia del Centro Storico, nuovo impegno dell’amministrazione

Il Vice sindaco di Pozzuoli nonché assessore all’ambiente Fiorella Zabatta comunica a mezzo social le nuove mosse dell’amministrazione comunale per garantire livelli di pulizia e decoro urbano del Centro Storico. “Anche quest’anno abbiamo ripristinato il servizio “Pozzuoli pulita”, che prevede la presenza di squadre di spazzini nel centro storico e su via Napoli per mantenere anche nelle ore notturne dei fine settimana la parte della città più affollata e più frequentata dai turisti, ben pulita e con i cestini costantemente svuotati.”

PIU’ CESTINI E UTILIZZO DELLA MACCHINA GLUTTON – Così prosegue il post del vice sindaco: “Abbiamo, inoltre, implementato la dotazione dei cestini gettacarte: in queste ore, infatti, ne sono stati posizionati altri lungo le strade di maggiore afflusso e dove se ne è palesata la necessità. I nuovi cestini che il servizio comunale segnaletica stradale, insieme a quello della nettezza urbana, stanno installando è in linea con la politica dell’Amministrazione di spingere sempre di più ad una migliore e maggiore differenziazione del rifiuto, ed infatti è con la tripartizione dei cestini, a seconda del materiale che si intende conferire. Alle squadre di operatori che presidiano il territorio, e che ne garantiscono la pulizia, e all’aumento dei cestini getta rifiuti sul territorio, si aggiunge l’utilizzo della macchina Glutton, acquistata dal Comune in compartecipazione alla Città Metropolitana, che mise a disposizione dei Comuni un finanziamento per tali acquisti, e che, essendo una macchina altamente innovativa tecnologicamente e perfettamente eco compatibile, aspira tutto ciò che trova sul suo percorso, dalle cicche di sigarette alle bottiglie di vetro. E’ un fiore all’occhiello, maneggiata solo da operai specializzati, che dimostra ancora di più quanto l’amministrazione comunale ci tenga alla pulizia e al decoro urbano.”

Il cattivo stato delle strade del Centro Storico è purtroppo ben visibile agli occhi dei cittadini, dovuto anche al fatto che dalla realizzazione dei lavori di riqualificazione urbana ad oggi, a distanza di oltre 3 anni, non si è mai proceduto ad una azione di pulizia, permanente e con gli strumenti adeguati, finalizzata a rimuovere non solo i rifiuti solidi, ma anche lo sporco accumulato sulla pavimentazione.

Avatar

Scritto da Redazione