Pozzuoli, pubblicato il bando per i buoni-libro

mimimi
È stato pubblicato sul sito internet istituzionale (http://www.comune.pozzuoli.na.it/index.php/albo-pretorio/accesso-albo) e nella home-page il bando pubblico per l’assegnazione del contributo economico dei buoni-libro per l’anno scolastico 2013/2014 per gli alunni delle scuole medie inferiori e superiori.

Ne potranno beneficiare coloro che appartengono a nuclei familiari la cui situazione reddituale (reddito anno 2012) e patrimoniale, determinata dalla certificazione I.S.E.E. – reddito anno 2012, risulta uguale od inferiore a 10.633,00 euro.

I richiedenti dovranno recarsi, entro e non oltre il 31 Marzo 2014, presso le scuole di frequenza per la presentazione delle istanze. Il “modello di domanda” riporta sul retro due allegati da sottoscrivere da parte del richiedente, pena l’esclusione del beneficio:

a) Allegato A per la dichiarazione di aver sostenuto l’acquisto dei testi scolastici per un importo non inferiore a quelli nello stesso indicati per la rispettiva scuola e classe di frequenza e, inoltre, che l’alunno ha regolarmente frequentato la scuola.

b) Allegato B per i richiedenti che presentano le certificazioni ISEE riportanti il reddito dell’anno 2012 pari a zero.

Ai “modelli di domanda” (reperibili on-line sul sito del Comune) occorre allegare la “certificazione I.S.E.E.” (reddito 2012), che potrà essere richiesta a qualsiasi CAF (Centro Assistenza Fiscale).

Gli importi dei buoni-libro (per la fornitura parziale dei testi scolastici) riportati, con riserva di modifica, nel modello di domanda è così stabilito: scuole medie 140 euro per la classe prima e 70 euro per le classi seconda e terza;

per le scuole medie superiori: 130 euro per la classe prima, 50 euro dal secondo al quinto anno. I buoni-libro saranno liquidati direttamente ai genitori (o a chi esercita la patria podestà o studente maggiorenne), tramite la Tesoreria del Comune previo avvenuto accredito dei fondi assegnati dalla Regione Campania.

Avatar

Scritto da Redazione