Pozzuoli pronta per le Universiadi 2019 nel rinnovato Palatrincone di Monterusciello

Nel rinnovato PalaTrincone di Pozzuoli inizieranno giovedì 4 luglio le gare di tennis tavolo valevoli per le Universiadi 2019. Saranno circa 200 gli atleti, provenienti da 26 nazioni, che si confronteranno in una delle discipline maggiormente in crescita a livello internazionale. Pozzuoli è stata scelta dagli organizzatori per ospitare tutte le competizioni di tennis tavolo, dalle qualificazioni alle finali, che si concluderanno giovedì 11 luglio. Questa mattina, lunedì 1 luglio, c’è stata la cerimonia di inaugurazione del palazzetto di Monterusciello, rimesso a nuovo per l’occasione e pronto a mostrarsi sulla scena internazionale. Sono intervenuti il sindaco Vincenzo Figliolia, il presidente del Coni regionale della Campania Sergio Roncelli, assessori e consiglieri comunali, la venue manager del PalaTrincone per le Universiadi 2019 Patricia Stadler, le autorità cittadine, oltre ad una folta delegazione di atleti.
“Siamo davvero orgogliosi di essere in questo circuito della Regione Campania per un evento di caratura mondiale – ha detto il primo cittadino –  Un’occasione importante per la nostra città e per l’impianto sportivo rinnovato, dove sarà ancora più bello poter giocare. Ringrazio quanti hanno fatto in modo che oggi potessimo essere pronti, nonostante le difficoltà che inevitabilmente si incontrano nell’organizzare un evento del genere. Auguro agli atleti e ai loro accompagnatori una buona permanenza nella nostra città, con l’auspicio che possano avere il modo di visitare ed apprezzare la nostra Pozzuoli e i Campi Flegrei”.
Più volte, anche la nostra redazione ha seguito passo dopo passo il non semplice iter legato alle Universiadi a Pozzuoli e evidenziato l’importante opportunità di questa edizione delle Universiadi per la città e in particolare per il quartiere di Monterusciello. Sia per gli aspetti “materiali” legati alla ristriutturazione del Palazzetto dello Sport, sia per quelli di immagine. In merito alla struttura di Monterusciello, l’assessore all’Urbanistica e alla Pianificazione del territorio ha accennato con un post su fb che “l’Amministrazione comunale è già al lavoro per il nuovo bando di gestione pluriennale del complesso, all’interno della quale la struttura dovrà essere ulteriormente inovata a partire dalla impiantistica e dai consumi enegetici, da rendere ambientalmente sostenibili, e dall’incremento significativo dei servizi sportivi e per il tempo libero da offrire. Tutto ciò da perseguire attraverso un bando di evidenza pubblica. Per quanto riguarda la sede delle residenze universitarie di via C. Rosini, quest’ultima è stata invece destinanata all’alloggio delle forze dell’Ordine impegnate nella manifestazione in tutta Napoli e dintorni, e non agli atleti, contrariamente a quanto annunciato in un primo momento.
Durante la cerimonia inaugurale, Il sindaco Figliolia ha donato poi agli atleti uno zainetto e un’agendina fatta stampare per l’occasione con i loghi del Comune e delle Universiadi e una serie di immagini sui luoghi più rappresentativi della città. Ad assistere alle gare, che inizieranno alle ore 10 di giovedì, si potrà accedere liberamente, senza pagare un biglietto d’ingresso. Le finali delle varie categorie – individuale, doppio e misto – si terranno il 7, il 9, il 10 e l’11 luglio.
(Foto di Paolo Visone)
Avatar

Scritto da Redazione