POZZUOLI / Inaugurata la prima “casa dell’acqua” al Rione Toiano, 5 centesimi al litro per riempire acqua filtrata e depurata

20151216_110047_resizedLa prima casa dell’acqua comunale è stata inaugurata stamattina in via Cicerone al Rione Toiano. Ne seguiranno a breve altre tre: a Monterusciello, in via Modigliani e in via Italo Svevo, e a Pozzuoli alta, in via Vecchia delle Vigne, grazie anche ad un finanziamento dell’ex Provincia di Napoli.

L’impianto è collegato direttamente all’acquedotto municipale ed eroga acqua naturale e gassata dopo esser passata attraverso un sistema di filtrazione che, oltre a privarla del cloro, la sanifica ulteriormente. I cittadini potranno servirsene riempiendo i propri contenitori, preferibilmente in vetro, al costo di 5 centesimi al litro, sia con monete a partire da 10 cent, sia con schede ricaricabili. Acqua di qualità migliore di quella dei rubinetti, ma più economica di quella che si vende nei supermercati. E’ su questo binomio che si basa la scommessa. Si tratta di un piccolo intervento, tuttavia dal grande valore per l’ambiente, perchè tende a ridurre, almeno nella nostra città, la continua produzione di rifiuti di bottiglie di plastica, fatto dannoso e tra i più assurdi delle società moderne. L’uomo, a ben ragionare, è infatti l’unico essere animale che produce un rifiuto smaltibile, seppur differenziabile, in 1000 anni (!) per soddisfare la sua sete.

“I cittadini si sono dimostrati incuriositi e interessati – ha rilevato l’assessore all’Ambiente Franco Cammino – Del resto la convenienza è garantita perché l’acqua in bottiglia costa molto di più e spesso la qualità è inferiore. E non trascuriamo i vantaggi ambientali e l’aspetto comunitario perché il rifornimento di acqua pubblica può costituire un nuovo ed inaspettato momento di socialità tra i cittadini, cosa che abbiamo potuto verificare già stamattina. Speriamo che prevalga il senso civico e non ci siano atti vandalici”.

I responsabili della società che ha realizzato gli impianti, la “Acquatec”, hanno ribadito questa mattina la garanzia della manutenzione settimanale delle Case. Vi è anche un numero telefonico per segnalare guasti e disservizi: 3331435437 (ore 9-18). Per diffondere l’iniziativa è stata inoltre realizzata una campagna informativa con volantini, opuscoli e manifesti.

Avatar

Scritto da Redazione