POZZUOLI/ Figliolia chiede al Prefetto di Napoli un tavolo per la sicurezza

“Su quanto accaduto in questo weekend nel centro storico chiederò un tavolo per la sicurezza cittadina al Prefetto di Napoli, Carmela Pagano. Cosa che ho già concordato col dirigente del commissariato di Pozzuoli, il dottor Pasquale Toscano”. Lo ha detto il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia in seguito alla rissa registrata nella notte tra sabato e domenica nei vicoli della città, che ha visto coinvolti una cinquantina di giovani.

ALLARME SICUREZZA, LE PAROLE DEL SINDACO – “Con l’arrivo della primavera, e con l’estate quasi alle porte, l’aumento di presenze, soprattutto nei giorni caldi della movida, è notevole – ha aggiunto il primo cittadino -. Solo il pronto intervento dei vigili urbani ha evitato che la situazione degenerasse. La recente ordinanza anti-vetro, che ho firmato da alcuni giorni, ha contribuito ad avere sicuramente un contesto più sicuro, considerando che l’artefice di una delle due risse in particolare, è stato poi oggetto di un Tso (trattamento sanitario obbligatorio). Serve un’azione di sinergia tra tutte le forze dell’ordine presenti sul territorio e un rafforzamento delle unità operanti soprattutto nei punti più caldi della città, quelli scelti dalla movida. È un metodo peraltro già sperimentato negli anni scorsi, per superare le emergenze e garantire la sicurezza dei residenti e di quanti scelgono Pozzuoli come meta. È necessario ora un tavolo per l’ordine pubblico, per perfezionare la strategia di controllo e tutela del territorio, garantendo un divertimento equilibrato e sicuro”.
 
Avatar

Scritto da Redazione