POZZUOLI / Annuncio del Sindaco: ripartono i lavori per gli 80 alloggi a Monterusciello

cop

FOTO DI PAOLO VISONE

Potrebbe arrivare la schiarita per il cantiere pubblico degli 80 alloggi popolari a Monterusciello. L’annuncio è dell’Ufficio stampa del Comune di Pozzuoli. I lavori sono stati bloccati immediatamente dal Comune di Pozzuoli dopo l’interdittiva antimafia inviata dalle prefetture di Salerno e Napoli alla ditta vincitrice dell’appalto, ma dovrebbero riprendere “nei prossimi giorni con il subentro della seconda ditta classificata nella gara d’appalto del 2010.”

Una notizia che rappresenterebbe una svolta per una vicenda che rischiava di impantanarsi e lasciare l’opera incompiuta. Le opere, che prevedono in totale la realizzazione di 112 abitazioni (80 delle quali già finanziate con 5 milioni di euro), rientrano nel piano generale di eliminazione degli alloggi pubblici precari e sono state affidate ad una nuova associazione temporanea di impresa già presente in graduatoria, che si è impegnata a ultimare i lavori e consegnare gli 80 alloggi di edilizia economica e popolare nel giro di un anno.

“Ci auguriamo che d’ora in poi non ci siano ulteriori intoppi e che questi primi 80 alloggi possano essere consegnati quanto prima, risolvendo il dramma di chi vive da trent’anni nei campi container”  ha dichiarato il primo cittadino Vincenzo Figliolia. “Con i funzionari comunali e in contatto con la prefettura abbiamo risolto il rapporto con la precedente Associazione di imprese e affidato i lavori alla nuova, sulla quale sono in corso tutti gli accertamenti antimafia – aggiunge l’assessore ai Lavori Pubblici Mario MarrandinoLa nuova Ati ha accettato il subentro e subito provvederà alla vigilanza e messa in sicurezza delle aree di cantiere, mentre i lavori riprenderanno salvo imprevisti al massimo tra una decina di giorni».

LE FOTO DEL CANTIERE FANTASMA – https://www.liniziativa.net/?p=1802

Avatar

Scritto da Redazione