Pozzuoli, mostra a Palazzo Toledo “Una Terra per Zè” – LE FOTO DELL’EVENTO

cop

FOTO di MARINA SGAMATO E GEMMA RUSSO

La Mostra d’Arte collettiva “Una Terra per Zè”, inaugurata giovedì 31 ottobre presso Palazzo Toledo di Pozzuoli, giunge oggi alla conclusione. Vi hanno partecipato otto artisti di Altheo Magazine, provenienti dai Campi Flegrei e da tutta Italia. Le opere di Linda Dè Nobili, Alessandra D’Amico, Valeria Boccarossa, Roberta Ferrari, Mauro Piccoli, Marina Sgamato, Costantino Sgamato e Francesco Costigliola, sono state esposte anche allo scopo di sostenere la raccolta fondi  da destinare all’ASSOCIATION DES FEMMES AMIES” (AFA), operante in Africa Occidentale.

L’iniziativa, promossa dalla rivista online milanese e coadiuvata dalla Pro Loco Pozzuoli, ha, infatti, lo scopo di aiutare l’associazione per l’acquisto di un appezzamento di terreno nel comune di Alada, nell’Africa Occidentale, da destinare alla coltivazione di prodotti agro-alimentari, al fine di garantire una sufficiente ed adeguata alimentazione per tutti i giovani apprendisti che frequentano o  frequenteranno la scuola di formazione AFA, presente sul territorio.

“Association des Femmes Amies” nasce nel 1998 per iniziativa di donne africane, con lo scopo di operare al servizio della popolazione locale, specie se donne e bambini, contrastando il traffico di esseri umani, il lavoro minorile e conducendo campagne di sensibilizzazione sui diritti delle donne, lo sviluppo di attività economiche al femminile. E’ un’organizzazione apolitica, senza scopo di lucro, attiva in tre dipartimenti del Benin (Littoral, Atlantique e Oueme), Stato tra i più poveri del Continente Africano.

Palazzo Toledo, situato tra i vicoli della Pozzuoli vicereale, è diventato per l’occasione punto di congiunzione tra due Continenti che si affacciano su uno stesso mare e si conferma, oltre che luogo di aggregazione culturale per giovani, un polo di riferimento per eventi ed iniziative con valenza anche sociale.

Avatar

Scritto da Gemma Russo


Gemma Russo nasce a Pozzuoli, città in cui vive. Giornalista pubblicista, da sempre collabora con L'Iniziativa-Voce flegrea, ma anche per Il Roma, Luciano Pignataro Wine Blog e Slow Wine. È responsabile della comunicazione per la Pro Loco Pozzuoli e per Slow Food Campi Flegrei. Nel 2013, partecipa alla raccolta Moderne Cantastorie con un saggio breve. Nel 2015, è coordinatrice per la Campania e la Basilicata alla guida cartacea Fare la Spesa con Slow Food. Dal 2016, recensisce per Osterie d'Italia. Nel 2017, scrive e pubblica Storie dal Rione Terra, raccolta frutto di un anno di impegno al Percorso Archeologico del Rione Terra di Pozzuoli. L’incontro con chi ha vissuto direttamente o indirettamente la rocca tufacea ha dato vita ad una pubblicazione con storie che dipingono la natura bradisismica della terra, l’importanza archeologica e storica, la quotidianità che non c’è più, fatta di usi e i costumi, anche gastronomici.