James Senese incanta Pozzuoli, le FOTO dello spettacolare concerto in Piazza “2 Marzo 1970”

Cop

FOTO DI PAOLO VISONE

Il maestro James Senese ed il gruppo Napoli Centrale (Freddy Malfi alla batteria, Ernesto Vitolo alle tastiere, Gigi De Rienzo al basso) non hanno deluso le aspettative ieri sera a Pozzuoli, sabato 20 dicembre, in piazza “2 Marzo 1970”, ai piedi del Rione Terra. Il grande sassofonista e strumentista, espressione di quella generazione di musicisti napoletani “esplosa” alla fine degli anni ’70, ha stabilito grande contatto e sintonia con i presenti, come ormai è abitudine da anni.

“E’ na bella jurnata!”, “Simm jute e simm venute”, “Acquaiò l’acqua è fresca!?” “Campagna”, “Malasorte” “Maria Maddalena”, “Viecchie, mugliere, muorte e criature” “O nonno mio” … sono alcuni dei brani eseguiti davanti a un pubblico fatto di appassionati del genere, di fedelissimi fans e non solo. Il concerto gratuito, durato quasi due ore, che avrebbe meritato probabilmente una maggiore pubblicizzazione isttuzionale, si è svolto nell’ambito della rassegna di eventi natalizi 2014 ed è stato a spese del Comune.

Prima di dare inizio alla musica, sul palco è salito un giovane che a nome di numerosi cittadini presenti ha chiesto verità e giustizia per la morte di Mary Jacobs, donna 30enne originaria dello Zimbawe morta giovedì scorso a Napoli dopo un’inutile attesa, o forse addirittura a causa di un inaccettabile e vergognoso diniego di cure al Pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria Delle Grazie di Pozzuoli, fatto sul quale sono in corso le indagini della Magistratura.

Dario Chiocca

Scritto da Dario Chiocca


Classe '78, è tra i fondatori de L'Iniziativa, di cui è presidente. Puteolano, risiede nel quartiere di Monterusciello dall'infanzia. Laureato in Giurisprudenza, impegnato da sempre sulle questioni sociali, dal 2010 è avvocato presso il Foro di Napoli e svolge la sua attività professionale nel campo nel diritto civile e del lavoro.