Giornate FAI, aperture straordinarie al pubblico in quattro luoghi di Pozzuoli

In occasione della ventisettesima edizione delle Giornate FAI di Primavera anche a Pozzuoli, sabato 23 e domenica 24 marzo 2019, è possibile visitare tesori storici ed artistici. Sono quattro le tappe previste nella città di Pozzuoli: Stadio Antonino Pio, Villa di Livia, Comprensorio Olivetti e Centro Tigem.
«I nostri luoghi hanno un valore inestimabile e grazie all’impegno dei volontari FAI e delle delegazioni ancora una volta abbiamo proposto gli scrigni preziosi di Pozzuoli per le giornate di Primavera  – ha affermato il sindaco Vincenzo Figliolia – Il territorio si offre in tutto il suo splendore. Non perdiamo quest’occasione per promuoverlo e scoprirlo. Quest’anno in particolare c’è una doppia lettura: da una parte il percorso archeologico, dall’altro quello storico attraverso la riscoperta di Adriano Olivetti, a cui dobbiamo molto per la sua lungimiranza imprenditoriale. Fu lui stesso a voler creare il polo a Pozzuoli, di fronte al golfo, affinché la bellezza del luogo fosse di conforto nel lavoro di ogni giorno. Con FAI si presenta anche un’altra importante occasione: entrare nei laboratori Tigem, fiore all’occhiello della nostra città, dove i ricercatori provenienti da tutto il mondo, guidati dal professor Andrea Ballabio, ogni giorno lavorano per trovare nuove cure».
“Con le giornate FAI di Primavera, Pozzuoli ha il ruolo da protagonista che merita – ha commentato l’assessore alla Cultura Maria Teresa Moccia di Fraia -. La stretta collaborazione tra Gruppo FAI puteolano e Amministrazione produrrà a breve nuove iniziative, con la disponibilità del Parco Archeologico dei Campi Flegrei. È tempo che il prezioso patrimonio di cui disponiamo sia vissuto e crei sviluppo”.
COINVOLTE LE SCUOLE – Guide d’eccezione nei luoghi archeologici e al comprensorio Olivetti sono gli «apprendisti Ciceroni» provenienti dagli istituti della zona flegrea, e da Pozzuoli. Partecipano alle iniziative, in veste di guida turistica, gli studenti del 4° Pergolesi, dell’Annecchino, del Majorana, del Pitagora, del Tassinari e del Virgilio di Pozzuoli, del Gadda di Quarto e del Seneca di Bacoli. Mentre al Tigem saranno gli stessi ricercatori ad accompagnare il pubblico alla scoperta dell’importantissimo istituto Telethon di Genetica e Medicina.
ECCO GLI ORARI DI VISITA
– Comprensorio Olivetti, una fabbrica vista mare: sabato dalle 9:30 alle 16 e domenica dalle 9:30 alle 14:30 – via Campi Flegrei, 34;
– Tigem: sabato dalle 9:30 alle 16 – via Campi Flegrei, 34;
– Stadio Antonino Pio: sabato e domenica dalle 9:30 alle 14 – via Campi Flegrei, 10;
– Villa di Livia: sabato e domenica dalle 9:30 alle 17 – via Campi Flegrei, 19/A
Avatar

Scritto da Redazione