Forum Giovani di Pozzuoli, nuova convocazione giovedì 31 ottobre: l’obbiettivo è valorizzare la sede al Rione Gescal come luogo di aggregazione sociale

forumFOTO DI AURORA SCOTTO DI MINICO

Nuova riunione del Forum Giovani di Pozzuoli convocata giovedì 31 ottobre alle 21.00, la prima nei locali della sede al Rione Gescal in via Kruscev, inaugurata ufficialmente lo scorso 3 ottobre. Questi gli argomenti in discussione: regolamento sito web, progetto free wi-fi, modalità di raccolta fondi per le vittime di Monterforte Irpino, progetto “chiamata alle arti”, area free dog, regolamento della sede del forum.  

Ricordiamo che solo dopo cinque mesi dall’elezione del Forum Giovani di Pozzuoli (che vide lo scorso 4 maggio la partecipazione di oltre 2000 ragazzi puteolani), ai rappresentanti eletti è stata finalmente assegnata la sede nella quale potersi riunire e procedere con la programmazione di attività e progetti. Una sede in perfetto stato e sarà presto dotata di computer e di una rete wi-fi, che la renderà subito operativa.

In questi cinque mesi però, i giovani del forum non sono rimasti con le mani in mano. In seguito alle elezioni, infatti, sono stati nominati il presidente ed il vice-presidente, sono state convocate diverse riunioni si è discusso del regolamento della sede del Forum. Questi giovani hanno cominciato a proporre numerosi progetti e piani di lavoro per poter valorizzare il sito a loro assegnato. Idee non ancora discusse nè approvate, ma che saranno fonte di dibattito nella prossima riunione.

L’obbiettivo che si intende realizzare è quello di riconoscere il forum (e la sua sede) non soltanto come un polo politico, ma come centro d’assistenza per realtà differenti, quali piccoli imprenditori,  lavoratori, cittadini con disabilità, giovani non strettamente legati al forum stesso. Questa sede potrebbe diventare dunque uno spazio fisico, un polo sociale-assistenziale in grado di dare voce ai problemi e alle proposte di tutti i cittadini, a partire dalle giovani generazioni. Una sfida sicuramente ambiziosa, ma positiva.

Per fare ciò si è pensato di sfruttare i numerosi spazi della sede per creare diversi sportelli che siano in grado di fornire un supporto in campo legale e psicologico e presieduti da esperti in differenti settori, i quali offriranno il loro contributo gratuitamente. Un’ipotesi è mettere a disposizione alcuni spazi ad altri gruppi o associazioni, che non siano necessariamente politici, che non hanno nelle loro disponibilità una sede dove svolgere le proprie attività. Altra proposta è quella di creare aule studio per i giovani. L’unica idea certa, per ora, è che uno spazio sarà destinato alla Consulta giovani e alle attività che questa intenderà intraprendere. Dall’inaugurazione della sede sono state aperte anche le iscrizioni per la Consulta, per i giovani tra i 15 e i 29 anni residenti a Pozzuoli o che qui vi svolgono attività lavorative o studentesche (il tutto sarà poi sottoposto a verifica). I giovani che decidono di iscriversi alla Consulta non devono necessariamente appartenere ad associazioni o movimenti giovanili, poiché l’obbiettivo della Consulta è proprio coinvolgere tutti. Il modulo per potersi iscrivere alla consulta può essere scaricato on-line sul blog di NoiResistiamoQui, e consegnato presso il forum stesso, oppure presso lo sportello Informagiovani o ancora ad un membro del forum che lo farà pervenire al presidente.

Il lavoro che stanno svolgendo i giovani del forum è mirato a dare un supporto concreto ai loro coetanei, ma anche a tutti i cittadini. In passato sarebbe stato quasi impensabile creare un’attività del genere dotata di tale spirito di iniziativa e di tanta determinazione. Per questo bisogna sfruttare le risorse messe a disposizione e pretendere la collaborazione dell’amministrazione.

AGGIORNAMENTO: Leggi di cosa si è discusso nella riunione del 31 ottobre dal blog di NoiResistiamoQui

Avatar

Scritto da Maria Giovanna Prencipe


Studentessa di giurisprudenza, del 1990, vive a Pozzuoli nel quartiere di Monterusciello. Allegra e solare. Collabora con l'associazione da maggio 2012.