Da domani in Campania niente obbligo di mascherine all’aperto

Da domani, lunedì 22 giugno, in Campania non c’è più l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto. Merito del contagio zero che si è ripetuto, fortunatamente, per molti giorni consecutivi, o conseguenza della sostanziale assenza di controlli e sanzioni da parte delle forze dell’ordine e delle polizie municipali, o forse per tutti e due questi fattori insieme, il Governatore della Regione Vincenzo De Luca ha dato seguito a quanto già annunciato e ipotizzato da circa una settimana.

Restano, però, alcune regole da seguire, contenute nel “provvedimento ricognitivo” di quanto già previsto in precedenti ordinanze: l’uso della mascherina all’aperto è facoltativo, ma raccomandato. Resta invece obbligatorio l’uso delle mascherine al chiuso. In particolare nei mezzi di trasporto, negozi, supermercati, uffici al pubblico e “in tutte le situazioni di assembramento o dove non vi è la possibilità di mantenere il distanziamento di almeno un metro.” Ai cittadini, dunque, viene chiesto di portare la mascherina con sé, in modo da poterla indossare nel momento e nel luogo opportuno.

Nel provvedimento si affronta anche il tema dello smart working, con l’indicazione di facilitare progressivamente la ripresa delle attività lavorative in presenza, sempre nel rispetto delle norme di sicurezza previste da normative nazionali.

Avatar

Scritto da Redazione