Concerti, spettacoli e arte ai piedi del Rione Terra: parte “Yes, We Stay Here”

Piazza 2 Marzo 1970La prima edizione “Yes, We Stay Here – Festival dell’Arte in Strada” colorerà le piazze di Pozzuoli dal 15 Dicembre al 5 Gennaio. Per quattro domeniche nelle piazze dislocate nel suggestivo centro storico, si susseguono spettacoli e concerti, bancarelle e animazione per bambini, giocolieri, equilibristi , musica, teatro, danza e arte di strada in genere.

La prima tappa è piazza 2 Marzo 1970. «Il titolo della manifestazione è “noi restiamo qui”, e partiamo dalla storia di Pozzuoli, la piazza del Rione Terra – afferma Paolo De Martino, ideatore ed organizzatore della manifestazione. La nostra idea – continua De Martino – è quella di riempire le piazze con idee, cultura, socialità». Il palco per gli artisti sarà la piazza dove, oltre agli spettacoli, saranno allestiti gazebo con bancarelle di prodotti artigianali. Spazio anche per il riuso ed il rispetto dell’ambiente. Per l’occasione sarà anche possibile noleggiare biciclette e fare una passeggiata “ecologica” per la città, grazie a BikeTour Napoli si potrà vedere il centro storico pedalando.

Gli spettacoli proposti si rivolgono ad un pubblico eterogeneo e si svolgono all’aperto. «È un nuovo modo di vivere gli spazi – conclude Paolo De Martino – uno stimolo rivolto a tutti per condividere, coinvolgere e vivere in modo diverso la nostra città con animazione per bambini, giocoleria, spettacoli, concerti, bancarelle artigianali e tanto altro ancora».

Yes, We Stay Here è una manifestazione sostenuta dall’omonima associazione, da Lux in Fabula associazione culturale e Naku, uno spazio culturale sito nel centro storico di Pozzuoli. Per questa manifestazione il comune di Pozzuoli ha messo a disposizione lo spazio e la corrente elettrica. “È un piccolo contributo – dicono gli organizzatori – ma un segno di una sana collaborazione tra associazioni e istituzioni”.

Ecco il programma per domenica 15 Dicembre: 

Ore 10.00 | “Faccia da cinema”, trucco per bambini e non a cura di Francesca Ioffredo; ; ore 11:00 Fabio Moschetti Giocoliere ed equilibrista;

Ore 12:00 | Aperitivo in Piazza con degustazioni locali;

Ore 12:30 | Concerto della Mescla, un gruppo che nasce nel 1999 (storicamente il momento si colloca tra la fine dei bombardamenti NATO in Yugoslavia e l’inizio del movimento per una più sana globalizzazione a Seattle) da amici musicisti provenienti da differenti esperienze.

Ore 16:00 | Dj set in Piazza con DA_S alias Salvatore Dell’Aversano, giovane producer di musica elettronica.

Avatar

Scritto da Redazione