25 nuove assunzioni nel Comune di Pozzuoli, il Ministero degli Interni ha dato l’ok

Comune-di-Pozzuoli-70-assunzioni-in-arrivo-e-230-prepensionamenti_public_notizie_69311_350_870_3
Il Ministero dell’Interno ha dato il via libera a venticinque nuove assunzioni nel Comune di Pozzuoli. Ad approvare la programmazione triennale del fabbisogno di personale per gli anni 2016/2018 e del Piano occupazionale 2016, varati dall’amministrazione comunale, è stata la Commissione per la stabilità finanziaria degli enti locali del Dicastero nella seduta del 21 giugno scorso. Una decisione assunta dopo aver esaminato gli atti realizzati dall’amministrazione guidata dal sindaco Vincenzo Figliolia ed aver constatato il rispetto di tutti i parametri richiesti.

Il piano prevede l’assunzione a tempo pieno di 2 dirigenti tecnici, 1 funzionario contabile, 6 istruttori direttivi tecnici, 1 funzionario avvocato, 2 istruttori direttivi contabili e, part-time, 7 istruttori direttivi tecnici e 6 istruttori direttivi amministrativi. Il provvedimento approvato dal Ministero dell’Interno prevede inoltre l’assunzione con contratto di lavoro a tempo pieno e per la durata di quattro mesi di 16 agenti di polizia municipale.
«La nostra determinazione è stata premiata  – ha commentato il sindaco Vincenzo Figliolia -. Questo risultato è frutto del lavoro che abbiamo svolto in questi anni e degli sforzi compiuti per rispettare il patto di stabilità. Ringrazio i dirigenti e quanti hanno contribuito a riequilibrare i conti dell’ente in modo da ottenere queste nuove assunzioni».
Il Comune di Pozzuoli nei prossimi anni rischia di dover affrontare una situazione di mancanza di organico, o quanto meno di insufficiente organico qualificato, in considerazione dell’elevata età media dei propri dipendenti e di un livello di specializzazione non sempre adeguato alle nuove sfide ed esigenze di una pubblica amministrazione. Ecco, dunque, la necessità di procedere a nuove assunzioni, progetto che era già in campo recentemente, ma che è stato bloccato insieme allo stop ai pre-pensionamenti anticipati.
L’ok del Ministero incoraggia, dunque un’azione di riqualificazione ed aggiornamento della macchina comunale, seppur limitata per ora a poche decine di assunzioni. Occhi aperti alla pubblicazione dei concorsi, nell’auspicio che i tempi siano brevi.
Avatar

Scritto da Redazione