POZZUOLI / Pennone a mare 2016, grande partecipazione per la gara di Ferragosto – Le FOTO

bb

FOTO DI STEFANO IOFFREDO

Tantissima gente, come non si vedeva da anni, per il pennone a mare 2016 al Molo Caligoliano di Pozzuoli. Molti erano frequentatori “abituali” della tradizionale manifestazione, tanti altri lo hanno visto per la prima volta, probabilmente incuriositi dal tam tam che ha preso piede sui social e dalle manifestazioni culturali che hanno promosso l’evento nei giorni precedenti. La tradizionale gara di Ferragosto, nata nell’ambiente marinaro dei pescatori oltre 100 anni fa, vede impegnati gli atleti nel compito di strappare le bandierine da un palo di 11 metri reso scivoloso con grasso e sapone, ed è stata come sempre occasione per incontrarsi e divertirsi al porto di Pozzuoli con l’inevitabile contorno di ironia.

Quest’anno strappare le tre bandierine è apparso un po’ più difficile del solito, forse per l’inclinatura alta del pennone o per il troppo grasso usato nella preparazione. A vincere su tutti è stato il giovane puteolano Luigi Rezzo, di 20 anni, che ha raccolto la terza e la seconda bandierina, con relative coppe messe a disposizione da alcuni sponsors privati. Niente da fare per il primo premio. Il pennone, infatti, è organizzato come “gara a tempo”, che viene interrotta intorno alle 19.00 con l’inizio della processione religiosa per le strade del Centro storico.

Ancora una volta, va evidenziato lo sforzo comune, da parte di comitato organizzatore e delle Istituzioni, per rendere questa manifestazione vissuta e contestualizzata ai nostri giorni, insistendo sulla valorizzazione di quegli aspetti storici e culturali che possono contribuire a far sentire più unita la comunità puteolana.

Avatar

Scritto da Redazione