POZZUOLI / La Tari scende dell’11%, ulteriore riduzione per il 2017

Il Consiglio comunale di Pozzuoli, nella seduta di oggi, giovedì 30 marzo, ha approvato su indicazione dell’amministrazione importanti novità per le tasse locali.

RIDUZIONE TARI – Con riferimento alla tassa sulla raccolta e smaltimento dei rifiuti, è stato approvato il PEF e le relative tariffe per il 2017, che come ha spiegato l’assessore al Bilancio Paolo Ismeno è il risultato dell’andamento dei costi e del recupero dell’evasione registrati nel 2016. In sostanza viene introdotta un’ulteriore riduzione dell’11 – 12 per cento, per famiglie e attività commerciali, che si aggiunge a quella del 15 per cento già decisa lo scorso anno. La diminuzione complessiva in due anni operata dall’amministrazione comunale è dunque di poco inferiore del 25 per cento, oltre alla previsione di sgravi ed esenzioni per le famiglie più disagiate.

TARIFFE IDRICHE –  In questo caso, l’approvazione del “Programma degli interventi” e del “Piano economico Finanziario” per il loro successivo inoltro all’Autorità d’ambito competente, si traduce invece in una richiesta di incremento delle tariffe vigenti in misura del 30%, per il periodo 2016/2019. L’aumento – come precisato da esponenti di maggioranza durante il dibattito consiliare – non pregiudica comunque il risparmio per la comunità ricavato grazie alla diminuzione della Tari, per l’evidente diverso impatto che questa produce sulle tasche dei cittadini. La variazione è stata motivata da una richiesta di aumento da parte della società competente regionale Acqua Campania di quasi il 100 per cento di costi in più per il Comune.

Avatar

Scritto da Redazione