POZZUOLI/ I commercianti di via Napoli si uniscono e nasce “Una notte da street food”

Stand con finger food nella Ztl di via Napoli, musica itinerante, artisti di strada e apertura delle strade del Rione Terra. Questo quanto annunciato oggi dagli organizzatori di “Una notte da street food”, evento che si svolgerà il 20 dicembre dalle 20 in poi sul corso Umberto a Pozzuoli, zona che in passato ha visto attriti tra commercianti e istituzioni proprio per l’istituzione della zona a traffico limitato. Con un ticket di 15 euro in prevendita saranno disponibili 10 assaggi oltre ai babbà, appesi come addobbi anche all’albero di polistirolo installato per l’evento. «È stato già un successo unire i commercianti di via Napoli e organizzare un evento assieme – spiega Ciro Coccia, titolare della “Dea Bendata” –  la strada sta cambiando, è meno caotica e si sta alzando la qualità. Dobbiamo far conoscere di più il parcheggio del multipiano, poco sfruttato finora e per questo abbiamo convenuto col Comune il pagamento di 2 euro dalle 20 all’una meno un quarto per la serata».

Per le istituzioni ha commentato l’unico rappresentante presente, il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia: «Siamo a metà strada, ma siamo felici perché abbiamo fatto già molti passi in avanti. Spero di riproporre questo tipo di eventi anche in altre zone. Uno dei nostri obiettivi è di portare a termine il discorso della cava Regia nel più breve tempo possibile, cercando di ottenere anche la parte di sopra, che darebbe ancora più opportunità per decongestionare il traffico della zona».

(FOTO DI PAOLO VISONE)

Avatar

Scritto da Sandro Izzo


Classe 1988, vive da sempre a Pozzuoli, nella frazione di Lucrino. Laureando in Giurisprudenza all'università Federico II di Napoli. Dal 2010 scrive per "L'Iniziativa" ed è parte del direttivo dell'associazione. Brevi esperienze anche presso "Il Roma" ed il "portale Retenews24". Dal maggio 2013 al novembre 2015 in carica come rappresentante nel Forum Giovani di Pozzuoli.