POZZUOLI/ Campo container di Arco Felice, lo sgombero è “congelato”

La fonte è il portavoce dell’associazione di inquilini Asia-Usb: lo sgombero dei container di Via Alberto Dalla Chiesa, fissato dalle ordinanze firmate dal Sindaco di Pozzuoli al 30 gennaio, domani non avrà luogo. La notizia, già circolata in via ufficiosa nei giorni scorsi, giunge questa sera, 29 gennaio, al termine di una giornata di incontri e di sit-in tra la Prefettura di Napoli e il Comune di Pozzuoli. Non essendoci soluzioni alternative, i 43 nuclei familiari che attualmente occupano i manufatti costruiti nel 1984 andrebbero in strada e la proroga sarebbe finalizzata ad averei tempi tecnici e necessari per trovare ipotesi di sistemazione o sostegno economico.

Lo sgombero, ricordiamo, giunge a seguito dell’accertamento della presenza di amianto nei pre-fabbricati. Oggettivo è il danno alla salute degli occupanti, di cui la gran parte sono senza titolo, mentre 19 famiglie risultano assegnatarie di alloggi popolari mai conclusi. Nei giorni scorsi il Comune ha ipotizzato percorsi di sostegno alle famiglie con l’ufficio delle politiche sociali e l’adozione dell’Isee come strumento per verificare le effettive condizioni economiche e di reddito di ogni nucleo. Gli occupanti chiedono invece la certezza di un alloggio.

Avatar

Scritto da Redazione