POZZUOLI/ Accordo tra Comune e spiagge per favorire l’accesso ai diversamente abili

Il Comune di Pozzuoli ha firmato un protocollo d’Intesa con il Sindacato Italiano Balneari (Sib) per favorire l’accesso dei diversamente abili agli stabilimenti balneari. L’accordo prevede che i titolari dei lidi aderenti al Sib offriranno, per la stagione estiva in corso, l’ingresso gratuito e la disponibilità di un lettino e un ombrellone ai disabili e ad un loro accompagnatore. Questi gli esercizi cha hanno aderito all’iniziativa: lido Varca d’Oro, Cala Felice, Marena Beach, Monte Nuovo (Movo), Kora, Lido Napoli, Lido Giardino, Lo Scoglio, Monsoleil, Vittoria, Le Nereidi, Lido Capri, Le Dune.
«Ricordiamo, inoltre, che i minori di anni 12, accompagnati, hanno diritto al libero accesso e alla fruizione delle superfici demaniali in concessione per l’esercizio di attività balneari, ai sensi dell’articolo 1 comma 1 della Legge Regionale n. 10 del 10 maggio 2012, la quale prevede espressamente che “I titolari di concessioni demaniali garantiscono l’accesso gratuito agli stabilimenti ai minori di anni 12» afferma il sindaco.
La nostra redazione aggiunge che tra i diritti dei bagnanti rientrano anche il libero accesso e il libero transito alla battigia, secondo quanto previsto dall’art. 1, comma 251, lett. e) della L. 27/12/2006 n. 296 (finanziaria 2007), per cui vige: “Obbligo per i titolari delle concessioni di consentire il libero e gratuito accesso e transito, per il raggiungimento della battigia antistante l’area ricompresa nella concessione, anche al fine di balneazione”.
Avatar

Scritto da Redazione