Marcia per la legalità, a Monterusciello un fiume in piena – FOTO e VIDEO

“Tutti insieme contro lo violenza”. Questo lo slogan dello striscione che ha aperto la grande manifestazione popolare di questa mattina, venerdì 16 febbraio, tenuta a Pozzuoli lungo le strade di Monterusciello. Una risposta pacifica, colorata, ma decisa, ai gravi atti intimidatori ed episodi di cronaca registrati nei mesi scorsi in alcuni quartieri della città. Un’iniziativa che giunge dopo diversi incontri e una collaborazione trasversale tra giovani, mondo della scuola e Istituzioni.

Non c’è paura nella comunità che ha manifestato e da oggi la camorra è ancora più sola, a Monterusciello e non solo. Il corteo ha visto la partecipazione di migliaia di persone. Un fatto senza precedenti nella storia recente di questa città. In prima fila gli alunni dei circoli didattici con i loro insegnanti. Poi lo spezzone degli studenti degli istituti superiori; compatto, numeroso e maturo, come non si vedeva da circa 10 anni nei Campi Flegrei, aperto dallo striscione che recita “Un popolo che tace è senza dignità”.

Con loro tanti cittadini, associazionismo locale, parroci della città e rappresentanti istituzionali dell’amministrazione e del Consiglio comunale. Partito nei pressi di Piazza De Curtis, il corteo ha attraversato l’area dei lotti del quartiere di Monterusciello, per poi concludersi nello spazio adiacente allo stazionamento Ctp, dove la musica ha chiuso un giorno di festa e di coscienza civica.

(FOTO DI PAOLO VISONE E ENZO TAFUTO)


IL VIDEO DELLA MANIFESTAZIONE

Avatar

Scritto da Redazione