IX edizione di Malazè, martedì l’anteprima a Miseno

Malaze_logoMartedì 17 giugno, alle ore 17,30, ci sarà l’anteprima della IX edizione di Malazè, l’’evento EnoArcheoGastronomico dei Campi Flegrei. L’’evento si terrà all’Hotel Cala Moresca in via Faro, 44, a Miseno, Bacoli (Na).

Per l’’occasione, l’’organizzazione di uno dei maggiori eventi enogastronomici della Campania, svelerà alcuni delle novità del prossimo programma che si svilupperà dal 6 al 16 settembre a Pozzuoli, Bacoli, Monte di Procida, Quarto, Procida e Napoli. L’ ’anteprima è riservata agli addetti ai lavori, ai giornalisti e ai blogger del settore enogastronomico.

In occasione dell’’anteprima si terrà la tavola rotonda: i “buoni” della Campania. Con Quattro (più uno) testimonials d’’eccezione”: Rosanna Marziale, chef del ristorante Le Colonne di Caserta e Stella Michelin; Marianna Vitale, chef del ristorante Sud di Quarto (Napoli) e Stella Michelin; Gino Sorbillo, titolare della storica pizzeria napoletana “Sorbillo” ai Tribunali; Manuel Lombardi, titolare dell’’Agriturismo “Le Campestre” di Castel di Sasso (Caserta) e Rosario Mattera, ideatore ed organizzatore di “Malazè”. Modera l’’incontro Santa Di Salvo, giornalista di enogastronomia de “Il Mattino”. Gli ospiti della tavola rotonda racconteranno le loro storie e il modo con cui sono riusciti a ritagliarsi un ruolo nel panorama regionale e nazionale abbinando la tradizione e l’innovazione. Il pubblico presente sarà coinvolto nel dibattito e sarà invogliato a porre domande agli ospiti.

““La IX edizione di Malazè – spiega Rosario Matterariserverà grandi sorprese per i malazenauti. Come sempre le associazioni proporranno dal 6 al 16 settembre un ricco programma di iniziative dedicate ad un pubblico interessato al territorio, all’’ambiente e alla cultura; tutto in abbinamento con l’enogastronomia. Quest’’anno tuttavia promuoveremo un’’importante iniziativa che coinvolgerà la comunità locale non solo a settembre ma per tutto l’’anno. È necessario strutturare, consolidare ed istituzionalizzare il grande patrimonio umano dei Campi Flegrei che ogni anno da il meglio di sé durante Malazè. È nostra intenzione, invece, andare oltre e durante l’anteprima del 17 giugno presenteremo anche questa proposta. Nell’’occasione abbiamo organizzato uno storytelling con alcuni personaggi che rappresentano il “buono” della nostra regione. I giornalisti e il pubblico potranno conoscere la storia di chi è riuscito a raggiungere traguardi importanti, partendo dal basso. La grande partecipazione di giornalisti e winefoodbloggers che si stanno accreditando in questi giorni per l’’anteprima dimostra l’’interesse che suscita anno dopo anno la nostra manifestazione”.

Dopo l’’evento, degustazione di piatti del territorio, con la presenza di oltre 22 imprese della ristorazione ed imprese gastronomiche flegree, ogni ristoratore sarà accompagnato dal suo produttori locale, e la degustazione dei vini della doc Campi Flegrei con la partecipazione delle 23 cantine dell’areale vitivinicolo locale.

Avatar

Scritto da Redazione