Giornata di vaccinazione senza prenotazione per i cittadini flegrei

Domenica 25 aprile dalle 9.00 alle 19.00 gli over 60, over 70 e over 80 possono vaccinarsi, senza prenotazione sulla piattaforma regionale, nei centri vaccinali di Pozzuoli, Giugliano, Afragola e Forio d’Ischia. Lo comunica l’ASL Napoli 2 Nord, al fine di sopperire alle poche adesioni alla campagna vaccinale nella fascia di età 60/69 anni e per favorire quanti, per lavoro o per distanza dal domicilio abituale, non riescono a rispettare gli appuntamenti fissati dall’ASL.

I centri vaccinali – quattro i centri vaccinali disponibili per i residenti dei 32 comuni di competenza dell’ASL Napoli 2 Nord:

-Pozzuoli – PalaTrincone, Via Cosimo Luigi Miccoli, 7, 80078 Monterusciello

-Giugliano – Scuola Levi Montalcini, Via Antica Giardino

-Afragola – Centro LuMo, Via Ugo La Malfa, 15 – 80021

-Forio d’Ischia – Palazzetto dello Sport Via Casale 80075 Forio NA

Requisiti per l’accesso – per accedere liberamente ai centri vaccinali è necessario:

– Avere più di 60 anni

– documento di identità valido

-tesserino sanitario

– essere residente in uno dei 32 Comuni di competenza dell’ASL Napoli 2 Nord: Afragola, Arzano, Caivano, Cardito, Casandrino, Casavatore, Casoria, Crispano, Frattamaggiore, Frattaminore, Grumo Nevano, Sant’Antimo, Barano di Ischia, Ischia, Forio di Ischia, Casamicciola, Lacco Ameno, Serrara Fontana, Procida, Pozzuoli, Bacoli, Monte di Procida, Quarto, Mugnano, Marano, Calvizzano, Qualiano, Villaricca, Giugliano, Melito, Acerra e Casalnuovo.

Card vaccinale – Al via la distribuzione dalla card vaccinale, emessa dalla Regione Campania, che attesta l’avvenuta vaccinazione. Nei comuni flegrei possono ritirare le tessere, nelle giornate di martedì e giovedì dalle 9.00 alle 12.00 presso il proprio centro vaccinale di riferimento, coloro che hanno completato, nel periodo da gennaio al 15 marzo, l’intero ciclo di vaccinazione (l’inoculazione della prima e della seconda dose). Può effettuare il ritiro il diretto interessato presentando un documento di identità valido o una terza persona formalmente delegata al ritiro. “È importante che in molti aderiscano alla campagna vaccinale per poter vivere in sicurezza e superare gli effetti della pandemia sui nostri territori”, si legge nel comunicato diffuso dall’Azienda Sanitaria Locale Napoli 2 Nord.

Situazione in Campania – Nella Regione Campania sono state effettuate, ad oggi, oltre 1 milione e 400 somministrazioni di vaccino anticovid su oltre 1 milione e 600 dosi consegnate, ovvero l’86,2% di somministrazioni su dosi recapitate. Le donne vaccinate superano le 790 mila, oltre 100 mila in più rispetto agli uomini che si attestano sui 670 mila. La categoria degli over 80 è la più immunizzata con 378.203 dosi somministrate, seguita dai soggetti fragili e caregiver che raggiungono quota 298.837. Ultimi in classifica, gli ospiti delle strutture residenziali a cui sono stati inoculati poco più di 15 mila dosi. Napoli è la provincia più immunizzata della Campania con oltre il 42% degli abitanti vaccinati. Ad un punto di differenza per un “ex equo” sono le province di Salerno e Caserta che contano rispettivamente il 15% e il 14% di cittadini immunizzati. Seguono Avellino con poco più del 7% e Benevento con oltre il 5%.

A cura di Vania Cuomo

Scritto da Vania Cuomo


Laureata in Filosofia. Appassionata di arte e viaggi, musica e supereroi. Sensibile alle tematiche medico-sanitarie alle quali si avvicina come autrice di fumetti prima, social media manager e blogger poi. Coniuga giornalismo e social per diffondere una corretta informazione. Certa che il cambiamento di cui il mondo necessita sia, prima di tutto, culturale.