Elezioni a Pozzuoli, tutti dati e i consiglieri eletti

Pozzuoli andrà al ballottaggio. Il nuovo sindaco della principale città dei Campi Flegrei sarà deciso domenica 26 giugno. Con un’affluenza del 59% (35.730 votanti su 65,622), leggermente in calo rispetto a 5 anni fa, nessuno dei candidati ha raggiunto il 50% + 1 dei voti validi. Questi i risultati e le percentuali dei candidati a sindaco, delle rispettive coalizioni e delle singole liste:

Luigi Manzoni 46,35% – Coalizione 47,70% (Pozzuoli democratica 11,00%, Uniti per Pozzuoli 8,86%, Pozzuoli libera 7,36%, Progressisti Democratici 7,09%, Europa verde 4,87%, Spazio flegreo 4,62%, Azione 2,3%, PSI 0,84%, Noi di Centro 0,52%, Noi con l’Italia 0,24%).

Paolo Ismeno 41% – Coalizione 41,56% (Figliolia per la Città 14,26%, Democrazia e Libertà 5,15%, Davvero Pozzuoli 5,12%, Moderati per Pozzuoli 4,73%, Insieme 4,7%, Progetto in Comune 3,73%, Iniziativa democratica 2,93%, Sinistra Italiana 0,94%)

Raffaele Postiglione 7,39%Coalizione 5,84% (Pozzuoli Ora 3,69%, Potere al Popolo 1,36%, Pozzuoli in Comune 0,79%)

Antonio Caso 3,2% (Movimento 5 Stelle 3,12%)

Paolo Guerriero 2,05% (Fratelli di Italia 1,77%).

La composizione del Consiglio Comunale cambierà in caso di vittoria di Luigi Manzoni o di Paolo Ismeno. La legge elettorale, infatti, prevede un premio di maggioranza nell’attribuzione dei seggi: 15 alla maggioranza e 9 alle opposizioni (secondo una recente modifica normativa, che avrebbe cambiato il precedente rapporto 14/10).

Ecco, in dettaglio, chi saranno “ufficiosamente” i nuovi consiglieri comunali, calcolati dalla redazione in base ai dati pubblicati sul sito del Ministero.

SE VINCE MANZONI –

  • Maggioranza: Mimmo Pennacchio, Manuela D’Amico, Maria Rosaria Testa, Salvatore Caiazzo (4 di Pozzuoli democratica), Angelo Guardascione, Gennaro Pastore, Vitale Di Dio (3 di Uniti per Pozzuoli), Tito Fenocchio, Sandro Cossiga, Lydia De Simone (3 di Pozzuoli libera), Simona Daniele, Leandro Genovese (2 di Progressisti per Pozzuoli), Titti Zazzaro, Gennaro Andreozzi (2 di Europa Verde), Vittorio Festa (Spazio flegreo).
  • Opposizioni: Paolo Ismeno (candidato sindaco non eletto), Vincenzo Figliolia, Antonio Villani, Marzia Del Vaglio (3 di Figliolia per la città), Salvatore Maione (1 di Democrazia e libertà), Paolo Tozzi (1 di Davvero Pozzuoli), Guido Iasiello (1 di Moderati per Pozzuoli), Gianluca Sebastiano (1 di Insieme).
  • Raffaele Postiglione (candidato sindaco non eletto, coalizione Possiamo).

SE VINCE ISMENO –

  • Maggioranza: Vincenzo Figliolia, Antonio Villani, Marzia Del Vaglio, Angelo Lucignano, Mariano Amirante, Stefania De Fraia (6 di Figliolia per la città), Salvatore Maione, Tommaso Scotto di Minico (2 di Democrazia e libertà), Paolo Tozzi, Danilo Perillo (Davvero Pozzuoli), Guido Iasiello, Filomena D’Orsi (Moderati per Pozzuoli), Gianluca Sebastiano (1 di Insieme), Enrico Russo (1 di Progetto in Comune), Michelangelo Luongo (1 di Iniziativa democratica).
  • Opposizioni: Luigi Manzoni (candidato sindaco non eletto), Mimmo Pennacchio, Manuela D’Amico (2 di Pozzuoli democratica), Angelo Guardascione (1 di Uniti per Pozzuoli), Tito Fenocchio (1 di Pozzuoli libera), Simona Daniele (1 di Progressisti Democratici), Titti Zazzaro (1 di Europa Verde), Vittorio Festa (1 di Spazio flegreo).
  • Raffaele Postiglione (candidato sindaco non eletto, coalizione Possiamo).

Tutti i dati, con le singole preferenze per ogni candidato, sono consultabili a questo link del Comune di Pozzuoli

Scritto da Redazione


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.