Ecco come sarà Dedalus, il centro commerciale e di intrattenimento di Monterusciello

“Non temete … le ali non saranno di cera …, ma di solido acciaio italiano. Dedalus. Punto.”

Queste le parole del breve post di Lino Trincone, l’imprenditore che ha acquistato dal Comune di Pozzuoli – nell’ambito di un complessivo programma di alienazione e valorizzazione degli immobili abbandonati – la struttura di cemento mai aperta che si trova a Monterusciello, tra via Levi e Via Modigliani, da tutti conosciuta con il nome improprio di “centro commerciale” (GUARDA LE FOTO DOPO 30 ANNI DI ABBANDONO)

Dalla sua pagina fb, l’imprenditore ha pubblicato le prime immagini dei randering. Certo, si tratta ancora di simulazioni, ma il colpo d’occhio è forte. Secondo indiscrezioni della proprietà, Dedalus non sarà solo un luogo di commercio, ma anche di intrattenimento, per giovani e famiglie, e punta ad un target selezionato. Non resta che rinnovare il sincero “in bocca al lupo” alla società che ha accettato questa sfida, con l’augurio che possa vedersi realizzata tra pochi anni, in tempi relativamente brevi, dopo oltre 30 anni di immobilismo, vandalismo e deserto sociale che hanno caratterizzato l’immaginario collettivo dei residenti legato a questo luogo.

Avatar

Scritto da Redazione