Coronavirus/ Nuove misure a Pozzuoli e Bacoli per pub, bar, lidi e mercati – I DETTAGLI

Nuove misure predisposte sui territori nel tentativo di frenare il conteggio da coronavirus.

A POZZUOLI – Il sindaco Vincenzo Figliolia ha disposto, con apposita ordinanza, fino al 3 aprile 2020, la sospensione delle attività di pub e paninoteche e delle fiere settimanali di Monterusciello (via Petito), Rione Toiano (via Cicerone) e della fiera giornaliera di via Roma. Regolato e contingentato anche l’accesso al mercato di via Fasano con riferimento ad una presenza contemporanea di 30 utenti. Inoltre, il sindaco ha imposto l’utilizzo di guanti e mascherine, sia per gli operatori che per i cassieri, per tutti gli esercizi commerciali di tipo alimentare, per i centri estetici, parrucchieri, manicure e pedicure. Il primo cittadino chiede infine alla polizia municipale di porre in essere ogni utile attività volta ad evitare e contrastare assembramenti, spontanei ed organizzati, sul territorio comunale, invitando anche le altre forze dell’ordine a prestare adeguata collaborazione. Le misure vanno ad aggiungersi a quanto già stabilito dall’ordinanza del presidente della giunta regionale in ordine alla sospensione delle attività di pub, scuole da ballo, sale giochi, sale scommesse e sale bingo, discoteche e locali assimilati, con sanzione della sospensione dell’attività in caso di violazione.

A BACOLI – Il sindaco Josi Della Ragione ha comunicato di aver firmato l’ordinanza che chiude al pubblico tutte le attività commerciali di Bacoli, dalle ore 18:00 alle 06:00. “Continuerò ad adottare ogni provvedimento utile a tutelare la salute pubblica e contrastare la diffusione del Coronavirus – si legge sul profilo istituzionale fb. Il sabato e la domenica resteranno chiusi, tutto il giorno, i locali che causano assembramenti di persone (bar, lidi). Sono misure drastiche, ma necessarie, per salvaguardare l’intera comunità. Insieme, ne usciremo presto. “

Avatar

Scritto da Redazione