Comuni “ricicloni”, i Campi Flegrei si confermano primi in Campania

La XIII edizione di Comuni Ricicloni in Campania – curata come ogni anno da Legambiente – ha confermato i Campi Flegrei come un territorio virtuoso nella raccolta differenziata. I dati si riferiscono alla quota di differenziata raggiunta per singolo Comune nell’anno precedente, e si traducono in una speciale classifica, che suddivide i Comuni in diverse categorie in base al numero di abitanti. L’iniziativa di Legambiente definisce “ricicloni” quei Comuni che hanno raggiunto almeno il 65% di raccolta differenziata, traguardo che quest’anno riguarda 227 Comuni in tutta la Regione. Anche quest’anno Pozzuoli è prima in Campania per i Comuni tra i 50 mila e i 100 mila abitanti, con un 77,6%; Bacoli è il Comune più virtuoso di quelli tra i 20 mila e i 50 mila abitanti con l‘80%, mentre Monte Di Procida vince tra i Comuni con un numero di abitanti tra 10 mila e 20 mila, con una percentuale dell’80, 96%.

Sono risultati che premiano i cittadini, le amministrazioni e più in generale un territorio che, a dispetto dei luoghi comuni tanto in voga fino a 10 anni fa, dimostra quanto la raccolta differenziata sia non solo necessaria, ma possibile. Le percentuali fanno registrare in alcuni casi leggere flessioni rispetto all’anno precedente (un punto in percentuale in meno per Pozzuoli e due in meno per Bacoli), a dimostrazione che sul tema è vietato abbassare la guardia ed è opportuno affiancare alla quantità anche la qualità di ciò che si differenzia. Proprio in tal senso, il Comune di Pozzuoli ha avviato nei giorni scorsi una nuova campagna informativa rivolta ai cittadini.

Avatar

Scritto da Redazione