CAMPI FLEGREI / Progetto “Grandi laghi”, l’annuncio della Regione: gare aggiudicate in via definitiva, ad ottobre cantieri aperti per 65 milioni di euro

MisenoQualcosa si muove sul fronte progetto Grandi laghi: un intervento di importanza strategica per i Campi Flegrei, un’occasione di risanamento ambientale che non può essere sprecata e va monitorata costantemente da organi di informazione e cittadini. “Sono state aggiudicate in via definitiva le gare relative a 10 lotti di lavori che rientrano nel Grande progetto ‘Risanamento ambientale e valorizzazione laghi dei Campi Flegrei’. L’importo totale degli interventi è pari a 56 milioni di euro e i cantieri apriranno subito dopo l’estate.” Questo è quanto comunicato l’assessore regionale Edoardo Cosenza, delegato del presidente Caldoro al coordinamento dei Grandi progetti.

Il Grande progetto vale complessivamente 65 milioni di euro ed è composto da 11 lotti di lavori. L’ultimo lotto non ancora aggiudicato in via definitiva, è relativo alla nuova rete fognaria di via Campana e Monterusciello, vale 9 milioni di euro e sarà assegnato a giorni in via provvisoria. Gli altri lavori, tutti fondamentali per il risanamento ambientale della zona, sono relativi alla realizzazione e/o alla sistemazione delle reti fognarie e all’adeguamento funzionale del sistema depurativo intercomunale di Monte di Procida-Bacoli-Pozzuoli. I lavori partiranno subito. Già ad ottobre avremo cantieri aperti in tutta la zona. Le gare e le relative procedure di assegnazione sono seguite dalla centrale unica di committenza con capofila il Comune di Pozzuoli.

Di seguito, è riportato in tabella l’elenco delle gare relative al Grande progetto Risanamento Ambientale e valorizzazione Laghi Flegrei.

Tutti i lotti sono stati aggiudicati in via definitiva tranne il progetto A2 (nuova rete fognaria per Via Campana e Monterusciello) che è in corso di aggiudicazione.

tabella

 

Dario Chiocca

Scritto da Dario Chiocca


Classe '78, è tra i fondatori de L'Iniziativa, di cui è presidente. Puteolano, risiede nel quartiere di Monterusciello dall'infanzia. Laureato in Giurisprudenza, impegnato da sempre sulle questioni sociali, dal 2010 è avvocato presso il Foro di Napoli e svolge la sua attività professionale nel campo nel diritto civile e del lavoro.