BRADISISMO / Sicurezza, prevenzione e cultura del territorio: il Comune di Pozzuoli punta sulla sinergia con le scuole

Pisciarelli1Protezione civile e piani di sicurezza, Il Coune di Pozzuoli prova a coinvolgere innanzitutto le scuole. Nella sede del Municipio di Pozzuoli si è tenuta infatti lunedì 12 ottobre una riunione tra il sindaco Vincenzo Figliolia e i dirigenti delle scuole elementari e medie della città, dopo le criticità emerse in occasione dello sciame sismico dello scorso 7 ottobre. All’incontro erano presenti anche il comandante della polizia locale, il responsabile della viabilità per la polizia locale, il responsabile del Centro Operativo Comunale di Protezione Civile, architetto Franco Alberto De Simone, il consulente del Comune per la redazione del piano di evacuazione, architetto Cinzia Craus, e i responsabili per la sicurezza delle scuole di Pozzuoli.

«Abbiamo deciso di muoverci sul piano della sinergia, programmando, tra l’altro, una serie di incontri, istituto per istituto, per verificare i margini di miglioramento dei piani di emergenza che ogni scuola ha elaborato con il proprio responsabile per la sicurezza – ha detto il sindaco Vincenzo Figliolia – “Inizieremo queste visite nei prossimi giorni, assieme ai tecnici del Comune. Lo scopo è migliorare le condizioni di sicurezza delle “aree sicure” individuate nei piani di emergenza scolastici affinché siano perfettamente integrate nel piano di emergenza  comunale, ormai in dirittura di arrivo“. Il primo cittadino ha poi aggiunto che “è emersa la necessità di diffondere la cultura della prevenzione e la conoscenza del territorio in cui viviamo, partendo proprio dagli alunni delle scuole per giungere, attraverso loro, ai genitori. Per questo abbiamo stabilito di aprire il Centro Operativo Comunale alle scuole, organizzando delle visite guidate in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia”
Avatar

Scritto da Redazione