Arresti a Pozzuoli per rapina e tentata estorsione, il commento del sindaco

Grazie ai carabinieri di Pozzuoli e alla Dda per il grande lavoro e la grande attenzione rivolta a Pozzuoli e al territorio flegreo. Mi congratulo per le indagini che hanno condotto agli arresti dei giorni scorsi. Complimenti in particolare agli imprenditori che hanno denunciato chi aveva avanzato richieste estorsive. Grazie a questa rete sinergica si tutelano i cittadini onesti: bisogna essere sempre tutti insieme contro la camorra!”. Lo ha dichiarato il sindaco Vincenzo Figliolia , commentando gli arresti per rapina e tentata estorsione, con l’aggravante delle finalità mafiose, eseguiti dalla Compagnia dei Carabinieri di Pozzuoli su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia. Gli arresti sono scaturiti a seguito di indagini svolte dopo una denuncia sporta nel mese di ottobre 2019, che ha permesso di far luce su numerosi episodi delittuosi andati avanti fino al febbraio del 2019. “Questa operazione anti-racket – ha aggiunto il primo cittadino – racchiude un messaggio importante: denunciare conviene sempre. La camorra va schiacciata e annientata. Il racket non deve trovare mai spazio. Questo deve essere un impegno di tutti. La nostra amministrazione sarà sempre pronta a sostenere chi vorrà denunciare e sempre al fianco delle forze dell’ordine nell’attività di contrasto a qualsiasi forma di illecito”.

Avatar

Scritto da Redazione