TRASPORTI/ Unico Campania, nuova campagna abbonamenti gratuiti per gli studenti

Dopo il successo ottenuto lo scorso anno, riparte la campagna abbonamenti gratuiti per studenti ‘I’m Unico’. Dal 26 luglio, infatti, come specificato nel comunicato del Consorzio Unico Campania, “collegandosi al nostro sito, nella sezione ‘I’m Unico’ sarà possibile fare richiesta dell’abbonamento o chiedere il rinnovo della card già utilizzata lo scorso anno.”
In entrambi i casi, occorre essere in possesso della certificazione ISEE relativa ai redditi 2016 e richiesta nel 2017 (scadenza 15/01/2018), certificazione che deve essere priva di annotazioni di difformità. Per le prime emissioni, bisogna anche essere in possesso di una fototessera che abbia le caratteristiche indicate al seguente link http://unicocampania.it/files/spec_foto.pdf.
Da quest’anno, non sarà più necessario presentare la documentazione presso le postazioni e l’intera procedura si svolgerà online. “Il Consorzio – si legge sempre nella nota ufficiale – procederà alla verifica dei requisiti e dei documenti allegati e, in caso di esito positivo, a fine agosto, gli studenti riceveranno una e-mail che indicherà loro la data a partire dalla quale potranno andare a ricaricare la tessera già in loro possesso o a ritirare il nuovo abbonamento, presso una delle postazioni abilitate.”I REQUISITI – Per ottenere l’abbonamento, lo studente dovrà essere in possesso dei seguenti requisiti: residenza in Campania; età compresa tra gli 11 e i 26 anni compiuti; iscrizione a scuola secondaria di primo e secondo grado (medie e superiori), università, master universitari o corsi di specializzazione universitaria post laurea; distanza casa-scuola superiore a 1,0 km ; possesso della certificazione ISEE non superiore a € 35.000. Per i minori, la domanda dovrà essere sottoscritta da un genitore o da un tutore.E’, inoltre, previsto il pagamento di € 50,00, di cui:
a. € 10,00 quale contributo annuale per le spese di gestione pratica e di emissione della smart card personalizzata;
b. € 40,00 a titolo di deposito cauzionale. Tale importo sarà restituito all’utente al termine dell’iniziativa o qualora l’utente non rinnovi l’agevolazione per gli anni successivi.

Il servizio, che permette al 95% degli studenti campani di muoversi – al costo forfettario di € 50,00 – nei giorni feriali, dal comune di residenza a quello in cui ha sede l’istituto scolastico, rappresenta un approccio innovativo e necessario per una categoria su cui per troppo tempo non si è investito correttamente e che, sempre più va incentivata, motivata e, in definitiva, agevolata.

Adriano Ranalli

Scritto da Adriano Ranalli


Classe ’93, residente a Pozzuoli. Amante del confronto dialettico e della buona informazione, è membro de “L’Inziativa” per cui scrive dal novembre 2014. Laureato in Scienze Politiche dell’Europa e Strategie di Sviluppo, studia per lavorare nel campo della diplomazia.