Scosse di terremoto, le parole del sindaco di Pozzuoli: “nessun danno, i controlli continuano”

figlioliaImmediatamente dopo la scossa di terremoto avvertita intorno alle 18.00 anche nei Campi Flegrei, il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia – fa sapere il suo ufficio stampa – si è recato al comando di Polizia municipale e nel suo ufficio nella sede del Rione Toiano per fare il punto della situazione insieme ai tecnici del settore protezione civile comunale e ai vigili urbani.

«Dai primi sopralluoghi compiuti da alcune squadre di vigili urbani non sono emerse particolari criticità né danni – ha affermato il primo cittadino – Qualche calcinaccio è caduto all’esterno della Chiesa di Santa Maria delle Grazie e da un palazzo di via Napoli. In ogni caso nessun problema“. I controlli sono ancora in corso e particolare attenzione è dedicata agli edifici pubblici, a cominciare dalle scuole.

Se le parole del Sindaco di Pozzuoli servono a rassicurare sull’episodio sismico di ieri, sul territorio resta il problema dei mancati piani di evacuazione e di emergenza della Protezione Civile, di cui i Comuni sono tuttora sprovvisti, e di una scarsa sensibilizzazione della popolazione sotto i 35/40 anni, impreparata sul come comportarsi in questi momenti.

 

Avatar

Scritto da Redazione