REGIONE CAMPANIA / Incontro tra giunta e sindacati su trasporto pubblico, ambiente, sanità, politiche industriali e Grandi Progetti

regionePrimo incontro del 2014 tra Regione e sindacato a Palazzo Santa Lucia. Il presidente della giunta Stefano Caldoro ed i segretari generali di Cgil Cisl Uil e Ugl Campania, Franco Tavella, Lina Lucci, Anna Rea e Vincenzo Femiano hanno affrontato, nel corso del vertice, i temi più urgenti sul tappeto. Cinque i tavoli che saranno attivati da subito: riguarderanno i problemi relativi al trasporto pubblico, all’ambiente, alla sanità, alle politiche industriali e ai Grandi Progetti.

In particolare, le organizzazioni sindacali hanno posto l’accento sulla necessità di una verifica sull’utilizzo dei fondi che da quest’anno saranno disponibili per il riordino del settore del trasporto pubblico derivanti dalle addizionali Irpef e Irap prima destinate alla sanità. E proprio in relazione a quest’ultimo comparto, Cgil Cisl Uil e Ugl hanno sollecitato il Governatore a procedere immediatamente, come già deciso, alla diminuzione dei ticket e allo sblocco del turn over in conseguenza dell’avanzo di bilancio registrato, frutto dei sacrifici dei cittadini e dei lavoratori del settore.

Il sindacato ha altresì sottolineato l’esigenza di legare le politiche industriali regionali a concrete politiche attive per lavoro e di dare il via al più presto all’esperienza di Campania Ambiente. Nel corso dell’incontro è stata affrontata anche la vicenda relativa al San Carlo. Cgil Cisl Uil e Ugl hanno chiesto al presidente Caldoro, cosi come sarà fatto con gli altri esponenti istituzionali, di attivarsi per evitare lo spettro del Commissariamento e garantire un futuro al teatro napoletano e ai suoi lavoratori.

Da salutare positivamente il fatto che in Campania vengano istituiti tavoli di concertazione con le parti sociali. I fatti verificheranno se tale tradizionale strumento porterà benefici e soluzioni concrete nell’interesse dei lavoratori e dei cittadini.

 

Mirco Maestrini

Scritto da Mirco Maestrini


Mirco Maestrini, nato nel 1987 e da sempre cittadino puteolano. Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della Comunicazione, dal 2012 collaboro con la redazione de “L’Iniziativa - Voce Flegrea”.