PROCIDA / Successo e partecipazione per gli eventi di Natale

fUn’isola capace di mostrare la sua vitalità, le sue eccellenze e le sue potenzialità non solo durante il periodo estivo. Grande successo e partecipazione per gli eventi e le manifestazioni organizzate per le festività natalizie e per accogliere l’arrivo del nuovo anno.

Di particolare interesse le mostre presepiali e di Misteri inseriti nel programma “Presepi e Misteri procidani: expo itinerante di arte e cultura”. Un percorso, reso ancora più suggestivo dalle luci create ad hoc, tra l’ex Chiesa di S Giacomo, le Chiese di Madonna della Libera e S. Tommaso d’Aquino, l’ex cenobio di S. Margherita. Lungo tutto il tragitto residenti e visitatori hanno potuto ammirare le opere frutto della creatività di giovani procidani e di noti cultori ed appassionati delle tradizioni locali. Presepi minuziosamente curati di svariate tipologie, emblema di una tradizione che resiste, hanno catturato lo sguardo e l’attenzione dei passanti lungo i vicoli nel cuore dell’isola, fino al presepe madre, quello esposto a S.Margherita, capolavoro assoluto che riproduceva il presepe architettonico naturale di Marina di Corricella, rivisitata e rappresentata nelle vesti di una Betlemme nostrana.

Un periodo straordinario per l’isola, un tripudio di colori, luci, suoni. Il programma di eventi “Natale a Procida 2013…a spasso nella tradizione” ha caratterizzato l’isola di Arturo per tutto il mese di dicembre e fino al 6 gennaio presentando eventi variegati e trasversali: dalle mostre d’arte presepiale alle degustazioni enogastronomiche, passando per gli spettacoli teatrali e i mercatini, senza tralasciare l’ambito musicale.

Fondamentale per la realizzazione di quest’iniziativa e come importante segnale di rilancio è stato il coinvolgimento diretto delle associazioni locali, occasione per le stesse di visibilità, attenzione e valorizzazione della propria attività sul territorio. Da segnalare in particolare due eventi di forte impatto: il concerto di Povia e lo spettacolo del Teatro nazionale dei burattini, catalizzatori di un vasto pubblico eterogeneo. Intenso gradimento anche per il musical “Anastasia” messo in scena dalla compagnia A.B.C., i concerti della Banda Musicale e del coro polifonico S Leonardo che quest’anno festeggerà 25 anni di successi, i concerti del gruppo “Musica senza Frontiere” per quanto riguarda la scena musicale. Il presepe vivente, il mercatino dell’artigianato e la tombolata animata del Borgo Marinaro hanno soddisfatto le aspettative degli amanti delle tradizioni classiche del Natale. Un vero successo anche per la pista di pattinaggio sul ghiaccio allestita in piazza Marina Grande e di “Welcome 2014” la festa organizzata per salutare l’arrivo del nuovo anno.

Estremamente positivo il giudizio di quanti hanno preso parte agli eventi, ma anche degli operatori turistici che hanno registrato un incremento di arrivi e presenze rispetto agli anni precedenti, dimostrazione dell’importanza di promuovere iniziative ed eventi che valorizzino l’isola e la rendano attraente non strettamente nella stagione estiva. Fondamentale la creazione di un circolo virtuoso tra investimento costante nella cultura, turismo, rilancio economico e imprenditoriale, che passi attraverso il coinvolgimento del mondo associazionistico, affinchè quel tessuto attivo e fervido sull’isola, fatto delle piccole realtà e tradizioni locali, non si estingua, ma anzi si alimenti.

Avatar

Scritto da Valentina Soria


Mi chiamo Valentina Soria, sono giornalista pubblicista, laureata alla magistrale in Comunicazione Pubblica e d’Impresa. Mi interesso di comunicazione a 360°, dal giornalismo al copy writing alla cura di uffici stampa. Amo la mia terra flegrea e credo nell’importanza di dare “voce” alle piccole e grandi criticità del territorio con coraggio ed onestà.