Pozzuoli, riqualificazione delle strade: si comincia da Monterusciello, Toiano e rione Gescal

“Sono iniziati i lavori di riqualificazione di diverse strade del territorio comunale, molte delle quali situate a Monterusciello. Si tratta di interventi sostanziali di messa in sicurezza e ripavimentazione previsti da un progetto che ci è stato finanziato dal Ministero dell’Interno. Per ora abbiamo cominciato da Monterusciello, e precisamente da via Giuseppe Pagano, via Amedeo Modigliani e via Carlo Levi, poi proseguiremo su via Gino Severini e altre arterie principali che da tempo avevano bisogno di una radicale risistemazione. Abbiamo inoltre già programmato con fondi comunali ulteriori interventi per altre strade. Si proseguirà a step, per migliorare la viabilità e la sicurezza stradale”. Lo rende noto il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, annunciando l’avvio di importanti opere pubbliche programmate dall’amministrazione. I lavori riguarderanno la rimozione del vecchio asfalto, la messa in quota dei tombini, la ripulitura delle caditoie, la pavimentazione della sede stradale con un nuovo tappetino e il rifacimento della segnaletica orizzontale.

“E’ un programma articolato che prevede in successione la riqualificazione di strade poste prevalentemente nelle zone più periferiche della città – ha aggiunto l’assessore ai Lavori Pubblici Vincenzo Aulitto -. A seguire interverremo su via Monterusciello, via Di Giacomo e via Ungaretti, poi su via Marco Aurelio e via Tiberio al Rione Toiano e via dell’Europa Unita al rione Gescal. Il progetto comprende anche il rifacimento delle barriere stradali in via Monte Nuovo Licola Patria nel tratto che conduce al Depuratore di Cuma e la riqualificazione del secondo tratto di via Solfatara, fino all’incrocio con via Antiniana, opera che continuerà l’intervento già avviato sul primo tratto”.

Avatar

Scritto da Redazione