POZZUOLI / Proiezione di luci tra il Valione e il Rione Terra – LE FOTO DELLO SPETTACOLO

cop

FOTO DI PAOLO VISONE

The last ship”, la proiezione in video mapping sui palazzi ancora vuoti del Rione Terra, ha suscitato innegabili emozioni tra i puteolani (e non solo) che ieri sera hanno assistito allo spettacolo dal Valione e dal porto. Un’idea originale e suggestiva, inserita negli eventi natalizi di Pozzuoli ma finanziata con il sostegno di sponsors e produttori privati.

Come spiegato dallo stesso autore Paolo Lubrano, la rielaborazione simbolica e rievocativa, piuttosto che storica e documentaristica, di circa 10 minuti, vuole riprodurre alcuni momenti cruciali per la storia della città, come la deduzione della colonia romana del 194 a.c. in favore dei veterani che combatterono la guerra contro le truppe del cartaginese Annibale (raffigurato dalla presenza di elefanti) o le fiamme che divampano su tutta la rocca, chiaro riferimento all’incendio del 1964 al Duomo.

Meno convincente la scelta di “disegnare” un crollo del Rione dopo le scosse bradisismiche del 1970, a seguito delle quali giunse l’ordine delle Protezione civile di evacuare l’area. Pur comprendendo le necessità sceniche, vogliamo pensare che l’autore abbia rappresentato un “crollo” esclusivamente metaforico, poiché come tutti i puteolani devono sapere, quei giorni non cadde una sola pietra. Anche se il Rione Terra fu evacuato ufficialmente per motivi di sicurezza, le ragioni storiche si sono dimostrate ben più complesse. Ma questa …. è un’altra storia.

Avatar

Scritto da Redazione