POZZUOLI / Arrestato un parcheggiatore abusivo, le parole del Sindaco e del Comandante dei Vigili urbani

Pozzuoli-600x409L’arresto di un parcheggiatore abusivo, avvenuto nella serata di giovedì 24 marzo nei pressi del porto, ha provocato reazioni ufficiali da parte del Sindaco e del Comandante della polizia municipale Carlo Pubblico, anche per la particolare gravità delle circostanze in cui è avvenuto.

Queste le parole del primo cittadino: “I vigili urbani, mentre svolgevano il proprio lavoro al porto di Pozzuoli, sono stati aggrediti da una persona che con arroganza esercitava l’attività illegale ed estorsiva di parcheggiatore abusivo. Ai nostri poliziotti municipali va tanta solidarietà. Condanno duramente i comportamenti di violenza e di non rispetto di leggi e regole. E invito tutti a denunciare sempre chi commette soprusi: possiamo combatterli se facciamo rete.”

Nella giornata di oggi, il Comandante Carlo Pubblico ha precisato lo svolgimento dei fatti. “Alle ore 20:15, personale di questo Comando è intervenuto, su segnalazione di alcuni cittadini, in Piazza Emporio, dove è stato individuato un parcheggiatore abusivo che pretendeva soldi da automobilisti. Fermato per l’identificazione, il soggetto si rifiutava di fornire documenti e generalità ed opponeva resistenza agli agenti operanti, procurando agli stessi lesioni guaribili in tre giorni.

Il Sostituto Procuratore della Repubblica di turno ha disposto l’arresto del soggetto, tale Cangiano Raffaele nato a Napoli il 24/1/1984, residente a Pozzuoli, e la traduzione al Tribunale di Napoli per il giudizio direttissimo nella giornata di domani, 25 marzo 2016, per i reati di oltraggio, minacce, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Sono in corso indagini per accertare e deferire all’Autorità Giudiziaria anche il reato di estorsione.”

Avatar

Scritto da Redazione