Monterusciello, corsi gratuiti per over 65 promossi dallo Sporting Club Flegreo

Il progetto si chiama “Benessere senza età” e si svolge nell’ambito delle attività dei volontari di Servizio Civile dello Sporting Club Flegreo, l’Associazione Sportiva con sede al “Complesso Sportivo A. Trincone” di Monterusciello. Il progetto prevede corsi gratuiti di informatica, inglese e di ginnastica dolce per gli Over 65. Un’altra iniziativa per il sociale quella messa in campo dallo Sporting Club Flegreo, da anni impegnato in attività tese a favorire le fasce più deboli del territorio. Oltre ad ospitare gratuitamente da più di 10 anni le attività sportive del Centro Serapide e dell’I.FL.HAN, a favorire progetti con scuole ed associazioni che svolgono attività con ragazzi con disabilità, il club con sede a Monterusciello negli ultimi due anni ha partecipato al progetto “Coni Ragazzi”, consentendo a quasi 50 bambini di frequentare gratuitamente corsi di nuoto, calcio, volley e arti marziali.

Con l’avvio del progetto Benessere senza età, il cui slogan è “Rimettiamoci in gioco”, si vuole favorire una risposta concreta a quelle che sono le esigenze di una platea sempre più ampia. L’obiettivo è di accrescere il benessere degli Over 65 presenti nel territorio flegreo con corsi di ginnastica dolce, particolarmente indicati per persone della terza età e in grado di rafforzare le articolazioni e risvegliare il tono muscolare con movimenti lenti e graduali. Completano il programma delle attività i corsi di inglese e di informatica.

Le attività sono a numero chiuso e partiranno al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Per informazioni sui corsi chiamare allo 0815246246 oppure recarsi presso gli uffici dello Sporting Club Flegreo, sito in via C. Miccoli 6, Pozzuoli, al Complesso Sportivo S. Ten. CC A. Trincone di Monterusciello.

Antonio Lucignano

Scritto da Antonio Lucignano


Puteolano, classe ’87, aderisce al progetto politico de L’Iniziativa nel settembre del 2009. Laureato in Industria Culturale e Comunicazione Digitale all’Università La Sapienza di Roma, si occupa di comunicazione e social media marketing. Legato ai Campi Flegrei ed orgoglioso delle sua identità culturale.