Licola Mare, cittadini italiani e immigrati liberano insieme la spiaggia dai rifiuti

Le foto di quanto accaduto hanno un certo impatto  e stanno circolando da ieri sul web. Per iniziativa dell’associazione Licola Mare Pulito, presieduta da Umberto Mercurio e della locale Moschea con l’Imam Ibraim Alì Mohammed, ieri mattina decine di volontari, tra cittadini italiani residenti nel quartiere e giovani immigrati, hanno partecipato alle operazioni di pulizia di circa 500 mt di spiaggia libera sul territorio del Comune di Pozzuoli, al confine con Giugliano in Campania.

L’associazione Licola Mare è impegnata da anni nel curare a titolo gratuito e volontario quel pezzo di bene comune, contribuendo a rendere più pulito un tratto di spiaggia spesso ricoperto da rifiuti depositati da incivili e soprattutto da quelli trascinati dal mare, per l’annoso problema degli scarichi immessi nei canali dell’entroterra. Questa volta la giornata ambientale si è arricchita di significato in favore dell’integrazione e della civile convivenza in un quartiere “ai marigni della città flegrea”, recentemente balzato alla cronaca nazionale per l’arresto di un sostenitore e presunto affiliato del terrorismo, episodio dal quale i responsabili della Moschea e della comunità araba hanno preso le distanze con chiarezza.

Avatar

Scritto da Redazione