Il trasporto pubblico alza bandiera bianca, penalizzati i Campi Flegrei

Problemi che vengono da lontano e che si manifestano in questi giorni. Anzi, in queste ore. L’Eav ha comunicato, infatti, che “a seguito dell’imprevisto aumento di assenze per malattie che si aggiungono alle ferie ed al rifiuto da parte del personale di effettuare prestazioni straordinarie, la circolazione su cumana e circumflegrea può subire ritardi e/o soppressioni.” Ed infatti nel corso della giornata di domenica 5 luglio, è stato un susseguirsi di avvisi: prima c’è stata la momentanea interruzione della tratta Quarto-Licola sulla linea circumflegrea. Poi le corse si sono fermate a Soccavo. Nel pomeriggio è arrivato l’annuncio di sole due corse per tratta intera con l’ultima partenza da Licola verso Montesanto alla 19.36. Nella mattinata di lunedì 6 luglio arriva l’annuncio della sospensione totale della linea circumflegrea. Insomma, si vive ora per ora, per sapere se il trasporto pubblico su ferro raggiunge ancora Monterusciello – Grotta del Sole e Licola. Di fatto, è impossibile in questo momento fare programmi nell’arco di 24 ore, a meno che non si voglia stare incollati alla pagina istituzionale fb, su eavsrl.it e sul canale Telegram di Eav. Scenario inverosimile per chi vuole spostarsi per lavoro o tempo libero.

Sul fronte “su gomma” si segnala il post del sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia secondo cui “i trasporti della CTP sembrano non riuscire a venire fuori da problemi ormai atavici. Ancora una volta centinaia di cittadini sono lasciati a piedi a causa dei disservizi e delle difficoltà economiche della compagnia.
La Città metropolitana è completamente assente, o quantomeno spettatore passivo davanti ad una crisi senza precedenti
– denuncia il primo cittadino, che aggiunge: “Pozzuoli non può restare fuori dai collegamenti cittadini e con il resto della provincia. S’intervenga e presto. A tutela degli utenti, e degli stessi lavoratori della Ctp che, per l’ennesima volta, non starebbero percependo lo stipendio. Scriverò anche al Prefetto di tale disagio vissuto dai miei concittadini, molti dei quali impossibilitati a raggiungere i luoghi di lavoro.
Il sindaco interviene anche sui problemi nati sulla linea Cumana e Circumflegrea, per i quali si augura che “il presidente Umberto De Gregorio possa trovare quanto prima una soluzione per il proprio personale in modo che, soprattutto in questo periodo, non si penalizzino i tanti pendolari del mare, oltre coloro che utilizzano queste tratte per recarsi a lavoro”.

Avatar

Scritto da Redazione