”Il Bradisismo come Risorsa”, tre incontri al Polo Culturale di Pozzuoli

Grande_Fumarola_8Tre incontri sul bradisismo, per saperne di più e conoscere gli ultimi sviluppi nei Campi Flegrei a 45 anni dallo sgombero del Rione Terra del marzo 1970. Ad organizzarli il Comune di Pozzuoli in collaborazione con l’associazione culturale “Lux in Fabula” e il progetto “Movimenti – Battiti della terra”. Il primo dei tre appuntamenti racchiusi nel titolo “Il bradisismo come Risorsa – Recupero della Memoria”, si terrà sabato 21 marzo alle ore 16:30 nella sede del Polo Culturale di Pozzuoli: si partirà proprio dallo “sgombero del 1970” con la giornalista Eleonora Puntillo. Sempre a Palazzo Toledo, alla stessa ora, avranno luogo anche gli altri due incontri: il 28 marzo con il direttore dell’Osservatorio Vesuviano Giuseppe De Natale che interverrà sul “bradisismo da rischio a risorsa”; e l’11 aprile con il docente di Fisica del Vulcanismo Giuseppe Luongo che si soffermerà in particolare sugli eventi del 1983-84.

Lo scopo principale è di “spogliare l’argomento di ogni contenuto allarmistico, proporre in termini scientifici corretti il problema della convivenza con il fenomeno naturale e illuminare le prospettive di sviluppo per il territorio”.

Agli incontri parteciperanno il sindaco Vincenzo Figliolia, l’assessore alla Cultura Franco Fumo, la direttrice scientifica del Polo Culturale Maria Teresa Moccia Di Fraia e il presidente dell’associazione “Lux in Fabula” Claudio Correale.

Oltre ai tre eventi del sabato, sono stati organizzati anche dei percorsi educativi per le scuole, da tenersi ogni mercoledì a partire dal 18 marzo nella Sala Mediateca di Palazzo Toledo con prenotazione al numero 0810203336.

Avatar

Scritto da Redazione