Concorso per 800 assistenti giudiziari, pubblicate le date per le prove preselettive

Con il decreto 3 aprile 2017 vengono annunciate finalmente le date della prova preselettiva per il concorso per assistenti giudiziari, che assegna ottocento posti. Le prove del concorso indetto il 22 novembre 2016 avranno luogo dall’8 al 24 maggio 2017, presso la Fiera di Roma, Via A.G. Eiffel (traversa Via Portuense)a Roma.

Le prove preselettive verteranno su elementi di diritto amministrativo e elementi di diritto pubblico e si svolgeranno con modalità informatiche: sul sito istituzionale del Ministero della giustizia, all’indirizzo https://www.giustizia.it saranno fornite ulteriori indicazioni e istruzioni. Le stesse consisteranno in cinquanta quesiti complessivi con risposta a scelta multipla (una su tre), di cui venticinque su elementi di diritto amministrativo e venticinque quesiti su elementi di diritto pubblico. Le due prove si terranno in successione, senza soluzione di continuità, con un tempo unico per il loro svolgimento pari a 45 minuti. Per ogni risposta esatta sarà assegnato 1 punto; per ogni risposta errata saranno sottratti 0,35 punti; per ogni risposta non data saranno sottratti 0,15 punti.

Saranno ammessi alle prove scritte i candidati classificatisi, in base al punteggio, tra i primi 3.200 (4 volte i posti a concorso), nonché i candidati che abbiano riportato lo stesso punteggio del concorrente classificato all’ultimo posto utile. Per accedere ai locali ove si svolge la prova, i candidati dovranno presentarsi muniti del documento di riconoscimento (carta di identità, patente auto con fotografia, passaporto, tessera postale, tessera di riconoscimento rilasciata da amministrazione pubblica, porto d’armi nonché altro documento riconosciuto ai sensi della vigente normativa) nonché della ricevuta di invio della domanda rilasciata dal sistema informatico, che proprio da oggi è possibile ristampare. Non saranno ammessi a sostenere la prova coloro i quali si presenteranno in giorno ed ora diversi da quelli stabiliti. I candidati che non si presenteranno nel luogo, nel giorno e nell’ora stabiliti per sostenere la prova, saranno ritenuti rinunciatari ed automaticamente esclusi dalla procedura.

Per le divisioni per lettere o per maggiori informazioni clicca qui

 

Avatar

Scritto da Redazione