Palloncini colorati per festeggiare i diritti dell’infanzia, la voce dei bambini al Montenuovo di Pozzuoli – LE FOTO

cop

Lunedì 21 novembre, gli alunni del 4 circolo didattico di Pozzuoli – nello specifico, delle scuole per l’infanzia Montenuovo e Capoluogo, della scuola primaria Montenuovo – hanno realizzato una manifestazione di canti e poesie in onore della Convenzione dei Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Canti e poesie sono stati gli strumenti per ribadire i principi sanciti e tutelati dalla Convenzione, cioè l’uguaglianza, il diritto all’identità, al gioco, all’istruzione, alla vita ed alla sicurezza. Bambini di 4 e 5 anni della scuola dell’infanzia Montenuovo e Capoluogo, oltre a quelli delle quinte della scuola primaria di Montenuovo, si sono alternati nel gridare al mondo i propri diritti, con un entusiasmo ed una genuinità che solo i bambini possono dimostrare.

La Convenzione Onu sui Diritti dell’infanzia fu approvata dall’Assemblea delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989. Essa viene ricordata lo stesso giorno, ogni anno, ed esprime un consenso su quali sono gli obblighi degli Stati della comunità internazionale nei confronti dell’infanzia. Alla fine della manifestazione, sono stati lasciati volare dei palloncini colorati, dove ogni colora simboleggia un valore. Il rosso, ad esempio, è stato associato allo stop alla guerra; mentre il verde, l’azzurro ed il viola sono simboleggiavano rispettivamente l’amore, la creatività e l’amicizia. Presente alla manifestazione, anche il Dirigente scolastico che, insieme alle insegnanti, ha voluto ringraziare i genitori presenti. Nel ribadire l’importanza del bambino nella società odierna, è stato rivolto un augurio a tutti i bambini: un infanzia serena ed una vita piena di pace.

Scritto da Redazione